martedì 11 novembre 2014

non tutti brownies sono uguali

I Brownies di Tessa
ecco succede che, scaminiando su Pinterest mi segno, tra i preferiti, un monte di ricette solo per la bellezza della foto che mi acchiappano, poi ne realizzo qualcuna che avvalora la bellezza iniziale oppure la (S)cancella. Ecco Tessa ha colto il mio interesse con una foto, sono andata sul suo blog e mi ha rapito con uno studio impressionante sulla realizzazione dei brownies, ancora due righe e svenivo per la precisione con cui ha realizzato il suo studio sui magici dolcetti. Io vi rimando a lei per le descrizioni sugli ingredienti, qua trovate le dosi scritte in grammi e qualche ammuinamento; per esempio ho ridotto lo zucchero perché a me il cioccolato fondente piace e poi, sinceramente, 340 g di zucchero a mmia mi parseru assà, e tolto appena 10 g di farina, niente di che certo ma spero che non si offenda, lei Tessa, intendo.
100 g di gocce di cioccolato fondente
130 g di cioccolato fondente
170 g di burro
200 g di zucchero (ho ridotto ancora lo zucchero, 160g)
3 uova
un tuorlo
85 g di farina
un cucchiaino di estratto di vaniglia
1/4 di cucchiaino di sale
tritate il cioccolato, ponetelo in un tegame con le gocce e il burro a pezzetti. Ponete il tegame dentro un altro con due dita d'acqua e cuocete a bagnomaria; fate attenzione che il pentolino che contiene il cioccolato non tocchi l'acqua calda. Fate intiepidire. In una planetaria sbattete le uova con lo zucchero, a velocità alta per cinque minuti, unite la vaniglia, e il sale. Aggiungete il cioccolato fuso poco per volta, incorporandolo con una spatola, delicatamente, e poi la farina con movimenti dal basso verso l'alto. Imburrate una teglia rettangolare 20*29 cm disponete un foglio di carta forno, facendolo aderire ben bene alle pareti e al fondo. Infornate in forno caldo a 160°C per circa mezz'ora o fino a quando facendo la prova dello stecchino questo ne uscirà leggermente umido. Per la cottura fidatevi sempre della conoscenza del vostro elettrodomestico e mai delle ricette, temperatura e tempo sono variabile da giocare in casa.
Se volete potreste spolverare con cacao e zucchero a velo

23 commenti:

  1. e se questa ricetta si dovesse assaggiare dalle foto.... s'avviss 'a manciari 'u computer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uahuahuahuahu mi fai morire
      :*
      biddazza mia
      grazie
      Cla

      Elimina
  2. Un dolce particolare, ma funziona un pò come la torta di mele...unica e mille le ricette per realizzarla! sempre buone però eh ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sissi ragazze è proprio come dite voi!
      :D
      grazie
      Cla

      Elimina
  3. Lo adoro! e adoro sperimentare varie ricette su questo genere, fino a trovare quella che diventa mia e mi fa impazzire! le foto sono bellissime e si sente il profumo del cioccolato fondente, inconfondibile

    RispondiElimina
  4. In tutta verita'....il Brownies non mi ha mai stuzzicato piu' di tanto.....ma vedendo il tuo.....non posso fare a meno di ...."fare le bave"(volgarmente parlando....ops,scrivendo)......E dire che oltretutto non amo particolarmente il cioccolato.......Eppure le tue foto parlano da sole.......Complimenti.....assolutamente mi hai messo una curiosita di farlo che manco ti sto a dire.....me la segno questa ricetta e ti faccio sapere se sei riuscita a farmi cambiare idea......Un saluto...Micol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah, Micol
      è questo il caso del "t'acchiappo con una foto"
      contenta sono
      grazie
      Cla

      Elimina
  5. Cummariiii la foto con i quadrotti é fantastica, e la curiosità di uno mi stuzzica e non molto, moltissimo...devono fondere in bocca :)

    baci grandi intanto che cerco di arraffarne uno :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cummaredda mia, hai visto che bella stoffina? ghghghgh
      :*
      grazie
      love
      Cla

      Elimina
  6. Cummmariii ritorno dopo aver letto gli ingredienti ma pecchi le gocce e la tavoletta e non solo tavoletta di cioccolato per un totale di 230? per saperlo devo andare da Tessa?

    baci ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooo te lo dico io; è un problema di consistenza le gocce di cioccolato hanno più burro di cacao e rendono il prodotto finale più gommosello, come dice Tessa, lei ha provato pure con il cacao amaro ma dice che il risultato finale era troppo secco :D
      *
      ciao bedda
      Cla

      Elimina
  7. Wow, sia il tuo sia l'altro tolgono il fiato!

    RispondiElimina
  8. Ecco un dolce in cui, non so perché, non mi sono mai cimentata, vista la garanzia, comincio da questa ricetta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eleonora, ti avviso, crea dipendenza :)
      grazie per la fiducia
      Cla

      Elimina
  9. una taliata a chiste foto e la mia dieta va a catafottersi...... tanticchia mi tentasti bedda mia.....non mi sculacciare per il mio siciliano alla sanfasò, mi diverto troppo ! Un baciuzzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vai benissimooooo ahahahah
      gazie Chiara :*
      Cla

      Elimina
    2. pensa pensa io che ho DOVUTO assaggiarli ghghgh
      *
      Cla

      Elimina
  10. Mi hai fatto venir voglia di provarli!!!!! :-)))))
    Colgo l'occasione per ringraziarti della torta di mele con grano saraceno e cardamomo: ho provato a farla domenica ed è PAZZESCA!!! L'ho anche postata sul mio blog citandoti e mettendo il rimando alla tua ricetta! Un abbraccio e ancora grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazieeeeee a te!
      vengo subito a vedere!
      Cla

      Elimina
  11. Ammazza, come vorrei allungare la mano e prendermene uno.-.... Spettacolo!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela se fosse possibile sarebbe bellissimo, condividere veramente.
      grazie
      Cla

      Elimina