giovedì 31 luglio 2008

Fagiolini ammuddicati



Questa è una di quelle ricette antiiiiiicheeee, ma antiche, aiutatemi come al solito a dire antiche!
una cosa impressionante ;)
comunque la faccio breve, e la rapporto ad un breve arco temporale quello che comincia dalla mia infanzia (quindi si fa per dire breve :D)
La preparava la mia nonna poi la mia mamma, adesso la preparo io e così via e così via di questo passo :)
la cosa bella è che, in genere questa ricettina si tira fuori nel momento del riciclo...mi spiego, almeno ci provo: domanda"che si mangia oggi?" risposta "insalata di fagiolina" (si, si fagiolina si chiama qui, fimmina è) in genere quando munni la fagiolina non ne munni poca ma assai, quindi rimane per la sera. Perfetto in questi casi la fimmina si cambia d'abito e si conza per la sera diventando una fimmina bedda!
Assitttatevi che vi cunto comu si fa bedda :)




Sarà rimasta circa mezzo kg di fagiolina già lessata e condita con sale e olio extravergine d'oliva .
Ingredienti:
1 lattina di pomodori pelati da 250 g, oppure di polpa pronta.
3-4 pugni di pan grattato dipende dal vostro pugno :)
pezzettini di parmigiano
2 cucchiai di parmigiano grattugiato oppure pecorino...quello che avete, è o non è un riciclo?
2 ciuffi di basilico tagliati grossolanamente, una decina di foglie
peperoncino, se vi piace non guasta
1 spicchio d'aglio bello grosso
olio extra vergine d'oliva
mi raccomando non olio evo...che fa male ;)
sale
la punta di un cucchiaio di zucchero a chi non dispiace

Preparate la salsa soffriggendo l'aglio affettato sottilmente, in una padella con 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva e il peperoncino. Agiungete il pomodoro, salate e zuccherate. Quando sarà cotto, aggiungete la fagiolina saltandola. Unite il pan grattato e continuate la cottura mescolando spesso. A 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete il parmigiano a pezzi e quello grattugiato. Spegnete e aromatizzate con un filo d'olio e il basilico spezzettato. Mescolate e servite tiepido, ma anche a temperatura ambiente. E' un piatto buonissimo, che si adatta a qualunque rimasuglio di verdura, dai peperoni ai tenerumi, dagli spinaci alle bietole...chiddu chi vuliti.




ps per l'AMIKETTA mia...se clicchi sulla foto del portacandela, ingrandendola, ci trovi la polvere...quella nuova però
ahahahah ***

27 commenti:

  1. mmmm...ma sai che questa ricetta mi ispira proprio?
    Brava, mi hai convinto a mangiare i fagiolini e, ti assicuro, non è poco!

    RispondiElimina
  2. BELLI FANNO!! li voglio provare, io mollicati preparo i peperoni.
    La storiella della polvere (quella nuova)la devi proprio raccontare...
    ***********************************

    RispondiElimina
  3. Michelangelo,
    prova!
    ahahah, poi però mano sul cuore mi dirai la verità?
    cià
    cla

    Amiketta mia,
    subito 'u vidisti il piesse pi tia?
    ahahah
    me ne sono accorta dopo, bello fa la polvere nuova, ma la storia la dovresti raccontare tu che ne sei l'artefice*****
    cla

    RispondiElimina
  4. Io sono sempre assittata (sara' dovuta anche a questo la curiosa forma del mio fondoschiena???? :P) , ma quando vengo da te mi metto proprio comoda :))

    A pensarci quest'anno....non ho mangiato fagiolini, solo un po' di taccole :-0
    Perche' l'operazione di munnare.....una palla e'!!!! :)))

    Non ti dico niente sulle fotografie (ma tu sai!), almeno n appunto du quella catena di cuoricini....tenera!!!!!Sarai mica romantica??? :P

    Buon giornata Claudietta, un bacio con lo schiocco :*)

    RispondiElimina
  5. Elvira mia bella,
    anche il mio fondo schiena ha quella strana forma, che sarà? ahahahah
    speriamo non sia contagioso ;)
    anche le taccole bene vengono ammullicati sissi
    Io romantica? GIAMMAI!!!!
    ahahahah se vai in fondo, ma in fondo, in fondissimo alla pagina del blog, scoprirai il bacio più romantico del mondo, uno di quelli che ti resta dentro fin da bambina e del quale avrai sempre memoria, anche se ti ritrovi con un marito che quella memoria l'ha rimossa
    ahahahah
    rimanendo in tema, un bacio d'amore per te *
    cla
    cla

    RispondiElimina
  6. Bedda è!!!! Adoro i fagiolini, anzi la fagiolina! Come adoro te, baci, Elga

    RispondiElimina
  7. Ma che sgolosataaaaaaaaa!Li proverò al più prestooooooooo
    Bacini belli
    Sareyya

    RispondiElimina
  8. Claudietta, quel disegno e' una perfetta metafora....qualche volta noi donnine non mangiamo forse qualche mela avvelenata pur di essere risvegliate da un bacio????? :))
    E cmq e' il mio bacio preferito anche perche' intorno ci sono i nanetti che dopo aver pianto, saltano di gioia, e di solito il mio stato d'animo mentre seguo il film e' pari pari a quello dei nanetti :D

    Io voglio pensare che ad essere contagioso sia il romanticismo e non la forma del fondoschiena!!!!! :)))
    ********

    RispondiElimina
  9. Questo piatto mi sembra proprio adatto all'estate e a questo caldo. Da gustare tiepido (o anche a temperatura ambiente?)

    un saluto affettuoso al piccolo Pepe e un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  10. Elga gioia mia che bella 'sta cosa che mi dici io pure ti adoro ***
    love love
    cla
    ***

    Saretta,
    provali pure buonissimi sono
    ;)
    :*
    cla

    Elvira,
    è stupendo quel bacio vero? io ancora aspetto il principe azzurro che mi baci così...sono una babbasona vero? lo so ma che posso farci? Il mio sposo non è per nulla un romantico in teoria dovrei fare io per 2 ma poi mi stanco
    ahahahah
    lo stato d'animo guardando il film è sempre lo stesso che poi come favola è tristissima e paurosa con quella strgaccia brutta ;)
    il romanticismo, purtroppo, non è contagioso...fidati
    ;)
    tanto baci *
    cla

    Melania,
    si potrebbe gustare anche freddo ma io non vado matta per ii cibi freddi di frigo per intenderci, non li assaporo, è comunque un piatto estivissimo sissi :*
    bacetti
    Cla

    RispondiElimina
  11. è simile a quella che fa la mi mamma heheheeh tranne che per il pane...comunque voglio provare la tua versione bedda bedda ehehhehe
    ciao Pippi

    RispondiElimina
  12. Cummari bedda, e si vi dicu ca i figli mia la fagiolina(femmina puru cà)ammuddicata sa mangianu cu piaciri? Mi criditi cumma'?

    Nu vasune granni cummà Clà *___*

    RispondiElimina
  13. @Claudia
    e son fatti a modo loro, si sa..... :))
    Pensa che io per anni sono stata convinta che avessimo una nostra canzone (che cantavamo i primi giorni da "fidanzatini"...nbe', forse solo un giorno.... per poi scoprire che lui non se ne ricordava affatto!!! Ah ah ah!!!

    E' vero, brutta la stregaccia, ma tanto cade dal dirupo ;P
    Un abbraccio, ma sbaglio o sei da tua mamma? Un abbraccio delicato anche a lei allora......
    Baci!!!!! :****

    RispondiElimina
  14. Ciao, trovo il tuo blog molto interessante, se ti fà piacere verrò a trovarti più spesso;)
    buon W.E

    RispondiElimina
  15. Claudia,
    tutto bello dal racconto alla ricetta, ma ciò che mi interessa di più e sapere come stai.
    Bacio
    Nino

    RispondiElimina
  16. miiii!!!qui le foto sono sempre più belle...
    come va? ciao claudiuccia bedda!

    RispondiElimina
  17. Dolce Claudia, ma mi sono persa due post troppo belli! Le tue composizioni mettono una gran allegria, bravissima.
    Da quando ho scoperto la pasta c'anciove e tanta muddica )si scrive così?) di Vivi non faccio altro che mettere pangrattato ovunque. Anche ieri sera ho rimangiato quella pasta pensando che volgio assolutamente fare un tour culinario della Sicilia. Non ci sono mai stata.
    Ho giusto dei fagiolini in casa, stasera li ammuddicherò (si può coniugare come verbo, o no?!)
    Un bacione grande e buona domenica, Alex

    RispondiElimina
  18. Ma che belli!Brava Claudia..spero tutto bene..Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Passa da noi, c'è un premio per te!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  20. Claudia, ma che foto stupende! abbini sempre colori e forme in modo così chiccoso (leggasi sciccòso...):)
    a casa mia non si è mai fatta (almeno, che mi ricordi) così la fagiolina. Proverò!
    Baci e tutti!

    RispondiElimina
  21. Claudia le tue foto sono sempre piu' belle!! :)
    La fagiolina cosi'.... mai provata...quando saro' a casa di mamma la faro' stanne certa! A me ste' cose ammudicate fanno impazzire :O
    Bacioni bella!
    Dani

    RispondiElimina
  22. Bbbbbbbboniiiii, mi hai fatto venire talmente voglia che stasera me li preparo;-)

    Bella spiegazione!:D
    Baciuzzi***

    RispondiElimina
  23. Che bello il tuo blog, che belle le tue descrizioni che mi ricordano tanto il modo di raccontarci la Sicilia di Camilleri.

    RispondiElimina
  24. Buoniiiii, così non li ho mai assaggiati!!! Come sempre sono divertentissime le tue introduzioni e l'atmosfera delle tue foto magica!
    Come sta la mamma?
    Bacioni

    RispondiElimina
  25. Buoni, anche mio padre li faceva cosi'....non immagini pero' quanto tempo e' che non li mangio. Rimango sempre ammirata davanti alle tue foto ! Bacio Claudia bedduzza :)

    RispondiElimina
  26. tesoro... le tue foto sono davvero uno spettacolo!! immagino quanto bella sia la tua casa, perchè hai un gusto incredibile!
    un bacioooooooooo

    RispondiElimina
  27. Pippi bedda mia,
    le mamme ah che bella invenzione ;)
    provala e poi dimmi se ti piaciru *
    cià
    cla

    Cummari mia,
    'a fagiolina troppu bona è!!!
    ti cridu cummari ****
    ti vasu puri io *_*
    bedda*

    Elvira...ahahahahahah non ci posso credere quella della canzone che pensavi (solo tu) fosse la vostra canzone è stupenda. ***
    Sono stata dalla mamma in questo fine settimana sissi :)
    baciuzzi*

    Pamy,
    ma certo che mi fa piacere se torni
    grazie molte
    a presto
    un bacetto
    Cla
    ***

    Nino,
    bene sto!!!
    ;)
    bacetti
    ***
    cla

    Giovanna,
    bedda duci, bene tutto ok va!!!
    grazie
    ***
    cla

    Alex,
    ma grazie *****
    ma che bont'à la pasta c'anciova della mamma di Vi, l'ho fatta anch'io è buonissima. Puoi coniugare il verbo sissi ahahahah
    stai facendo pure pratica di siciliano per quando verrai qui ****
    Cla

    Fatina mia,
    grazie sempre per la tua vicinanza, tutto bene si *
    Cla

    Luca e Sabri,
    grazie son passata a ritirare il premio grazie ***
    Cla

    OT,
    sai che ho proprio letto sciccoso? ahahahah
    allora considerando che la tua mamma mi ha regalato tramite vivi la pasta c'anciova, io vi regalo la fagiolina ammuddicata
    bacetti
    Cla

    Dani,
    grazie, prepara sta fagiolina che non te ne pentirai, baci alla mamma quando sarai da lei (per adesso le mamme sono sulla cresta dell'onda :))

    Sweet,
    li hai preparati?
    ;)
    ***
    Cla

    Laura,
    sei troppo buona, io camilleri lo amo, in quanto sicula mi piace intercalare con il dialetto del posto ma il sommo maestro è il sommo maestro e a lui m'inchino.
    Torna a trovarmi
    ciao
    Cla*

    Camomilla
    Grazie!!!
    la mamma bene sta! ****
    un bacio grandissimo
    Cla

    Emilia,
    e perchè non li prepari giusto per rispolverare anche la memoria del gusto?
    grazie ***
    ciao bedda *

    Vi,
    :)
    grazie dolce donna adorabile e maritata, lo sai che appena metterai piede nell'isola ti faccio salutare solo la mamà e la OT poi di corsa da me!!!!
    ahahahah
    ***

    RispondiElimina