lunedì 18 marzo 2013

il piacere della pizza cotta su pietra

e non vi cuntu farfanterie, non vi parlo di quella surgelata della pubblicità e non possiedo un forno a legna ma uno a gas e l'haju da quando mi maritai. Un forno da 60 cm, che cuoce più da un lato che dall'altro ma che gli volete dire? 16 anni di onorato servizio, senza mai dire né ah né bah, iddu travagghia senza sosta da sempre, estate e inverno come un mulo ma la pizza, mischineddu d'iddu non ci veni bona. Il segreto di una buona pizza non è uno solo, ci sono diversi fattori che concorrono alla buona riuscita, uno di sicuro è il forno, infatti un buon impasto, da solo, non riesce ad essere una garanzia. Devo dire, però, che da quando uso il pizza stone la musica è cambiata e di molto. Basta seguire alcuni piccoli accorgimenti e la pizza sembrerà sfornata da un forno di pizzeria.
Pigghiate un pizzinu...
Io ho usato un impasto molto semplice: ho messo nel bicchiere dell'impastatrice 400 g di farina manitoba, 100 g di semola di rimacinato, 15 g di lievito di birra fresco sbriciolato e un cucchiaino di zucchero, ho fatto andare la macchina al minimo per mescolare, ho unito 260 g di acqua tiepida, due cucchiai di olio extra vergine d'oliva e 10 g di sale. Quando l'impasto si è incordato nel gancio della macchina staccandosi dalle pareti del bicchiere, ho spolverato con della farina di rimacinato il piano di lavoro e lavorato a mano per qualche minuto. Ho riposto tutto nel  bicchiere e poi nel forno spento sotto la luce accesa a lievitare per circa 4 ore. La seconda fase è stata quella di rimaneggiare la pasta sul piano di lavoro, sgonfiandola e dividendola in due parti, ho posizionato le pezzature sul pizza stone ben infarinato e messo ancora una volta nel forno spento con la luce accesa per ancora un'ora.
I passi successivi sono, anch'essi molto semplici ma indispensabili per una buona cottura; accendete il forno alla massima potenza e portatelo a temperatura con il pizza stone ben infarinato e posto nella parte bassa del forno. Le pezzature di impasto dovranno essere pronte sul piano di lavoro infarinato; stendetene uno con le dita o con il matterello e poi provate a girare l 'impasto sui pugni come fanno i piazzaioli, provateci. Stendete l'impasto su una pala per pizze ben infarinato, condite con salsa di pomodoro, aprite il forno e, con un gesto deciso, fate scivolare la pizza dalla pala al pizza stone. Cuocete per circa 10 minuti, vedrete che la pizza comincerà a gonfiarsi sul bordo come in pizzeria, tirate fuori la griglia su cui è poggiata la pietra e condite con mozzarella e formaggi vari, fate voi seguendo i vostri gusti, rinfornate per ancora qualche minuto e voilà, il gioco è fatto. Croccante e morbida al punto giusto manco fussimu in pizzeria, tagliate la pizza, senza paura, direttamente sul pizza stone, è progettato anche per questo.

28 commenti:

  1. amore tesoro stasera la facciooooooo!!!! Ho gia pronto l'impasto, non vedo l'ora di provare questo splendido pizza stone rettangolare.
    Baci bellezza!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gioia, io devo usare la pentola per cuocere il pane è messa qui in bella mostra *_* bellissimo il tuo adesso vengo da te <3
      Cla

      Elimina
  2. ciao tesò, che bona la pizza così...volevo invitarti al mio nuovo contest:
    http://www.dolcementeinventando.com/2013/03/per-un-anno-di-blogun-nuovo-contest.html#comment-form
    TI ASPETTO!

    RispondiElimina
  3. Ciao, eh claudia le tue pizze ce le ricordiamo! Sempre buonissima anche se non cotta sul forno a legna (pure noi siamo sprovviste, ma ci viene fuori di una bontà comunque!).
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Io ho una piastra refrattaria ed effettivamente ha migliorato moltissimo la qualità della nostra pizza!!!!
    Buon inizio settimana....

    A presto
    monica


    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? La cottura è speciale :D
      grazie
      Cla

      Elimina
  5. Gran bella pizza!
    Il pizza stone è una dritta pazzesca che non conoscevo. Che forza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra, in effetti è un gran bello strumento di cottura :)
      Cla

      Elimina
  6. Grandissimo suggerimento per chi, come me, ha solo un forno elettrico, realtivamente nuovo, ma sempre elettrico ! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti assicuro uno sballo la cottura su questa pietra :)
      :*
      baciuzzi bedda Lo
      Cla

      Elimina
  7. ragione hai! il forno è fondamentale. Ora vado a vedere sta pietra che mi piace assai, come la tua pizza! ho consigliato il tuo blog agli amanti della buona cucina e del buon vernacolo :-XX

    RispondiElimina
  8. Per me la pizza cotta a legna resta un sogno ma questo aggeggio mi intriga da morire...Che bella idea...un bacione
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah spero di riuscire, un giorno, a realizzarne uno in casa, sarebbe stupendo ma n, grazie :*
      Cla

      Elimina
  9. Me l'aggia accattà! Al castello la pizza si fa tutte le settimane, ma la pizza stone (è la refrattaria?) deve essere acquistata... assolutamente! Un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no Patty bedda, non è la refrattaria è la ceramica spettacolare di Emile Henry
      love
      baciuzzi alle principesse
      :*
      Cla

      Elimina
  10. I woulԁ not put іt in the fгeezer fоr а long tіmе, yοu can put іt in the freezer foг a сouplе of hourѕ but I
    wοuld not ρut it in there for а couple of weeks.
    I сan't exactly remember why--maybe it was peer pressure from our health-driven community, who knows. Cover pizza with the sausage, bacon and scrambled eggs.

    Feel free to surf to my web-site: pizza pan ashtabula menu

    RispondiElimina
  11. Siamo quasi tutti sulla stessa barca, fornetto elettrico e via, le tua può essere una valida e geniale alternativa!!! Ottimo consigli... baci Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, infatti tendo a pubblicizzare il valido acquisto :D
      grazi bedda
      Cla

      Elimina
  12. Ma dai, il pizza stone mi mancava! Ma io, è risaputo, sono una principiante e proprio per questo ti seguo e vengo qui a nutrirmi dei tuoi consigli :)
    Bòna la pizza! Ma anche il mio forno sarà mischineddu? Mi vergogno a dirlo ma da quando ho comprato casa non ho mai fatto la pizza, solo a casa di mammà la fici ma non venne buona ( ma solo a me eh, a mamma, ovviamente, sì )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fare la pizza in casa è un problema almeno per me, anche se dopo tonnellate di impasti finalmente sono riuscita a ottenere uno buono il forno mi frega sempre...fino a ora :D
      baciuzzi super super lovvosi
      Cla

      Elimina
  13. L'aspetto è favoloso! io sono una cultrice della pizza e non posso non prendere al volto il tuo consiglio di questa pizza stone... vado a dare un occhio al sito mentre guardo con occhi incantati questa pizza, che sembra proprio uscita da un forno a legna! complimenti:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il pizza stone è un validissimo aiuto, basta seguire ben bene i consigli di chi l'ha già usato :) se lo compri sono disponibile a rispondere a eventuali domande con grande piacere
      grazie Cla

      Elimina
  14. The news which is telecasting all the information from all the sides of the world is called
    as world news. World news often has news
    that is related to famous Hollywood celebrities or sports person or international
    socialites. These websites can be dedicated to particular
    type of news like a few websites are dedicated to entertainment narovide the people with
    current world news but they face the barrier of space and time.



    my homepage - visit the following site

    RispondiElimina