sabato 15 agosto 2015

va dove ti porta il cuore

Niente ci vuole, mezz'ora? E che sarà mai, cos'è mezz'ora, trenta minuti, di fronte all'eternità? nemmeno un battito di ciglia,in meno di un biz avrete una tortina da portare in giro avvolta in un candido strofinaccio pulito dove vi pare a voi, amunì pigghiate un pizzino.
Vi cuntu subito subito che niente inventai ma presi la ricetta da quell'adorabile donna che gestisce il B&B Il Cuore a Massa.
Qui trovate il video della ricetta della torta di mele sul blog di Daniela e qui quella che ho fatto io qualche anno fa.
Sempre grazie Daniela!
Divagazione sul tema: da una torta di mele a una di pesche. Va dove ti porta il cuore e la stagione
torta bassa, rustica di pesche
100 g di burro fuso
100 g di zucchero di canna
2 uova
150 g di farina di grano saraceno
8 g di lievito
125 ml di yogurt bianco
circa 4 pesce noci grosse
una macinata di pepe garofanato
una manciata di zucchero di canna per la finitura
Lavate e asciugate le pesche, tagliatele in due, girate le mezze parti e staccate il nocciolo, tagliatele ancora a quarti e affettatele con una mandolina a 3 mm circa.
Sbattete il burro con lo zucchero, aggiungete un uovo alla volta. Abbassate la velocità delle fruste elettriche alla prima velocità e aggiungete la farina setacciata con il lievito in due volte e infine lo yogurt. Versate il composto in una teglia da cm di diametro imburrata e infarinata, disponete a raggiera le fette di pesca, distribuite una manciata di zucchero, una macinata di pepe e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 20-30 minuti o fino a quando la torta sarà cotta; per la cottura affidatevi alla conoscenza del vostro forno.



14 commenti:

  1. Vedo che è andata a ruba,buon ferragosto

    RispondiElimina
  2. bella,bella,bella! pepe garofanato? mai visto nè sentito, mi incuriosisce molto, buon ferragosto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è buonissimo, sa di chiodi di garofano si chiama anche pepe delal giamaica oppure pimento
      :)
      grazi Simo
      baciuzzi
      Cla

      Elimina
  3. una fatta adesso che qui sta impazzando un temporale la vorrei, eccome se la vorrei !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mizzica con una bella tazza di tè caldo
      :)
      grazie gioia mia
      Cla

      Elimina
  4. Bellissima, rustica, deliziosa... non resisto alle tortine, poi se sono anche così veloci non ho motivi per non provarla subito!
    Grazie Cla, un bacione <3

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia, ottima questa tortina! ci piace il grano saraceno per il sapore grezzo, accoppiato con dolci pesche nettarine il successo è assicurato! Bravissima

    RispondiElimina
  6. è la torta dei ricordi d'infanzia è la torta delle nonne in campagna è torta dove ti porta il cuore realmente
    claudia un mega bacio dopo tanto sono ritornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica, felice ritorno, grazie per questa visita.
      il desiderio era quello, ricreare un momento d'intimità con i ricordi di un tempo
      Cla

      Elimina
  7. Battito meraviglioso! Vorrei apprendista mentre si modifica il vostro sito, come posso iscriversi per un sito web blog? L'account mi aiutò un accordo accettabile. Ero stato un po 'a conoscenza di questa vostra trasmissione offerto brillante concetto chiaro.

    RispondiElimina
  8. Tutto è molto aperto e molto chiara spiegazione dei problemi. era veramente informazioni. Il tuo sito web è molto utile. Grazie per aver condiviso.

    RispondiElimina