lunedì 29 dicembre 2014

dolci ne abbiamo?

Ancora uno si, e perché no?
L'idea geniale di questa crostata l'ho scopiazzata da Cappuccino e Cornetto della mitica Cranberry  lei ha azzizzato una ricetta di Martha Stewart e io ho azzizzato la sua, insomma un magna magna generale con il quale viene fuori sempre una cosa diversa.
Per la frolla
300 g di farina
225 g di burro
65 g di zucchero
un pizzico di sale
3 tuorli
impastate gli ingredienti secchi e poi aggiungete i tuorli, realizzate una palla e ponete in frigo per un'ora. Riprendete l'impasto,maneggiatelo e poi stendetelo con un matterello su una spianatoia infarinata  imburrate e infarinate uno stampo per crostate con il fondo amovibile, io ho usato uno stampo quadrato di 22 cm di lato quindi mi è avanzato un po' di frolla che ho rimesso in frigo per altre preparazioni.
Arrotolate la frolla sul matterello e poi adagiatela dentro lo stampo, fatela aderire ai lati e al fondo con delicatezza, passate il matterello sulla teglia eliminando la pasta in eccesso, ponetela in frigo ancora per mezz'ora, bucherellate il fondo e poi cuocete in bianco coprendo la frolla con un foglio di alluminio e poi con dei fagioli secchi. Cuocete a 170°C per 25 minuti, per la cottura consiglio di fidarvi della conoscenza del vostro forno. Togliete i fagioli e l'alluminio e proseguite la cottura fino a doratura. Io ho avuto bisogno di 10 minuti. Fate raffreddare completamente.
 preparate la panna cotta io l'ho fatta esattamente come l'ha preparata Cran, vi occorrono:
250 ml di panna
75 ml di latte
77 g di zucchero
6 g di colla di pesce
i semi di mezza bacca di vaniglia
per decorare
125 g di mirtilli
125 g di lamponi
( i frutti di bosco li compro quando è stagione, ne faccio incetta e li congelo)
una manciata di pistacchi di Bronte, tritati
Ammollate la gelatina in acqua fredda, portate a bollore 150 ml di panna con il latte e i semi della bacca di vaniglia. In una ciotola mescolate lo zucchero con la panna rimasta e poi versatela nella panna che bolle. Togliete dal fuoco e aggiungete la colla di pesce strizzata e mescolate fino a completo scioglimento. Fate intiepidire prima di versare dentro il guscio di frolla, mettete in frigo e fate riposare tutta la notte o almeno per 5 ore.
Prima di servire decorate con i frutti di bosco e la granella di pistacchio.


16 commenti:

  1. Bella con tutti if rutti di bosco! Prossima volta , se li trovo freschi ce li metto anche io! :D
    bella bella! :*
    E auguronisssssimi per il nuovo anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cran
      per tutto tutto
      auguri anche a te
      Cla

      Elimina
  2. complimenti a tutte due,buonissima,buon anno

    RispondiElimina
  3. È una torta magnifica! Bravissima Claudia...col tea di oggi ci sarebbe stata benissimo ahahaha 😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari senza glutine la prossima volta ahahahah
      grazie Mimma :) baciuzzi per Marta
      Cla

      Elimina
  4. mannaggia alla dieta, la mangerei anche coi sensi di colpa !

    RispondiElimina
  5. Ciao! non male come intervallo tra i dolci natalizi! Leggera, fresca e decisamente scenografica, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Carissima Claudia, questa ricetta la adoro, è segnata tra quelle da fare.. :)
    che bello "dolci ne abbiamo?" mi ricorda tanto il mio papà..
    Ti abbraccio e ti rinnovo ancora i miei auguri,
    un bacio, Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annalisa,
      felice io se ti porto dei bei ricordi
      :*
      grazie
      buon anno anche a te
      Cla

      Elimina
  7. Cla... non mi è venuta :(
    Forse c'era qualche buchino nella frolla e mi è caduta la panna da tutti i lati appena l'ho versata nel guscio (sul tavolo, sulla sedia, sul pavimento..) :( :(
    Ma non demordo, magari la prossima volta stendo sulla frolla un velo di cioccolato da far indurire per creare un altro strato isolante.. :)
    ti faccio sapere <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooooooooooooooooooooooo,
      ma quanto mi dispiace,
      l'idea del cioccolato come rivestimentp è intrigante però eh?
      :*
      dai fammi vedere
      grazie coriceddu
      Cla

      Elimina
    2. sìsì ci riprovo presto, assolutamente :)
      bacetti tesoro :*

      Elimina