martedì 16 febbraio 2010

una marmellata tramandata per quattro generazioni



si vede bene? beh la foto ha "qualche" annetto ahahahah
io sono quella nica in braccio alla bisnonna Graziella, la nonna Elsa e la mia mammina che guarda l'obiettivo :D
4 bedde fimminazze con le loro storie
4 generazioni di un ramo della famiglia
Graziella madre di Elsa
Elsa madre di Silvana
Silvana madre di scorzetta d'arancia nicaredda
...e una marmellata arancione che le lega
La ricetta che mi è stata regalata da mia mamma, è stata scritta dalla nonna Elsa sotto dettatura della bisnonna.
l'ha preparata la bisnonna
l'ha preparata la nonna
l'ha preparata la mamma
e adesso la preparo io :D
Ho seguito la ricetta passo passo a meno dello zucchero perchè ho ridotto la quantità
per un kg di arance 800 g di zucchero (io ne ho usato 500 g)
tenere a bagno per tre giorni le arance cambiando l'acqua spesso (chi ciavuru ogni volta che cambiavo l'acqua :))
Tagliate in 2 le arance e speremete un po' di sugo nel recipiente dove poi le cuocerete, per evitare di disperderlo mentre le arance vengono tagliate a fettine sottili (il più possibile). Mettete da parte i semi (le mie non avevavano semi). Cuocete le arance così tagliate per 3/4 d'ora, Aggiungete lo zucchero, unite anche i semi chiusi in un fazzoletto di stoffa perchè essi daranno la giusta densità e la gelatinosità alla marmellata. Fate cuocere ancora un'ora (ho fatto cuocere circa due ore non avevo i semi ;)) .
Versare la marmellata in barattoli sterilizzati con qualche goccia di alcool, chiudete e capovolgeteli, coprite con una coperta e fateli raffreddare lentamente, circa un giorno e mezzo.


42 commenti:

  1. e adesso te la copio, mia cara Claudia... ;) bacetto grande

    RispondiElimina
  2. queste sono le ricette che meritano di essere tramandate e per cui non può mancare un assaggio!
    bellissima la foto e grazie per averla voluta condividere...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. diavoluzza tentatrice!!! Io adoro la marmellata di arance... e che bella questa cosa della ricettuzza tramandata di madre in figlia... mannaggia io non credo di avere ricette di questo tipo... mia nonna ha interrotto la catena perchè non ha mai fatto troppo mamma e la moglie perfetta... caso strano per una donna del sud di una volta!

    RispondiElimina
  4. Desidero assaggiarla,in quel fantastico giorno che ci vedrà insieme nel patio di casa tua. Magari la spalmeremo su due fette biscottate dorate che alzeremo al cielo e poco prima di dare il primo morso, ci guarderemo, complici e sorridenti sapendo di aver appena fatto un magico brindisi....

    RispondiElimina
  5. dalle foto a quel foglio vissuto, alle tue parole, che dietro l'allegria hanno un mondo, tutto mi mette i brividi :)
    Sai che l'ho fatta qualche settimana fa seguendo la ricetta dell'Artusi pubblicata da Aiuolik ed era molto simile, tranne che prima di mettere le arance a bagno per i tre giorni si punzecchiano tutte con la forchetta e poi non c'era la cosa dei semini, utilissimi per rilasciare la pectina, cosa che so da tanto tempo e non applico mai, testona sono!!
    Un abbraccio che prenda tutte le generazioni, e soprattutto la principessa ballerina, che mica vorra' esimersi un giorno dal fare questa meraviglia :***

    RispondiElimina
  6. Che bella fotoo e che bella marmellata. QUesti posto così sono proprio belli e fanno ricordare quanto è bella stare in famiglia e tramandarsi le ricette preziose.
    Baciotti, Laura

    RispondiElimina
  7. senza nulla togliere a tutte le bedde fimminazze ritratte nella foto, una particolare menzione va alla bellissima signora Silvana, mi ricorda le attrici degli anni cinquanta-sessanta, un misto tra la Lisi, la Mangano e un accenno della Magnani (nello sguardo fiero)... ciao nica, ti sei accorta che sono in ferie dal fatto che non ti scrivo più a notte fonda? un bacione
    p.s. con questa marmellata ci farcirei volentieri una torta al cioccolato mobbida mobbida...

    RispondiElimina
  8. ma è uguale a quella che ho fatto ieri! solo c'ho messo lo zenzero anche... la ricetta l'ho copiata da qualche blog, buonissima :-)

    RispondiElimina
  9. Una foto stupenda!!!
    Peccato non aver niente di tramandato, sarebbe bellissimo....leggendo queste tue righe mi è venuto un brivido, sei dolcissima!!!!
    Complimenti per la marmellata che sarà sicuramente ottima a giudicare dalle foto!
    Ciao, Laura ^.^

    RispondiElimina
  10. che bella marmellata piena di ricordi, non poteva venire meglio, tramandata di generazione in generazione.... bellissima la foto e la ricetta scritta a mano! baci Ely

    RispondiElimina
  11. La cuoca Pasticciona,
    mi fai un enorme piacere *
    cla

    Gemelle,
    sono felice di avere questo fogliolino così importante per me, ho assaggiato la marmellata e devo dire che è buonissima ;)
    grazie a voi *
    cla

    La Fra,
    è bella proprio questa cosa, mi commuovo solo al pensiero :D
    non ti stupire sai alcune donne o uomini avevano colpi di testa anche allora °-° *
    cla

    Elisa Piana,
    volevo avvisarti, ma poi mi son detta naaaaaa, la vedrà!
    ahahahah
    non vedo l'ora di abbracciarti forte perchè quella magia si sprigionerà nell'istante in cui ci vedremo ***
    questa marmellata devi assaggiarla perchè lega anche te in questo gioco di donne favolose
    ;)
    *
    cla

    Elviruzzamiabedda,
    prima di realizzarla ho fatto un "giro" per vedere come veniva realizzata comunemente, e in effetti è una ricetta praticamente uguale a tante altre, niente di particolare, non ho visto in giro molto i tre giorni di ammollo, ma avrà il suo perchè ahahahah, magari a meno dei buchini la ricetta della bisnonna era dell'Artusi e magari erano anche amici chi lo sa? ahahahahah
    se la principessa ballerina realizzerà questa ricettuzza sarà una generazione in più da annoverare nell'elenco no? ahahahah
    ***baciuzzi lovvosi
    *
    cla

    RispondiElimina
  12. in PERFETTA FORMA SEI.... SI COSì MI PIACI AMIKETTA DEL MIO CUORE!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Laura,
    ti ringrazio, in effetti quel fogliolino lì mi sembra molto prezioso ;)
    *
    cla

    frenci,
    in effetti non sapevo spiegarmi i commenti più frequenti e gli orari goditi queste ferie bedda mia e la nicaredda è andata in giro per le feste mascherata? :D
    bella la mia mamma vero?
    grazie dolcezza baciuzzi lovvosi e appiccicaticci di marmellata ;)
    ***
    cla
    piesse:bella idea quella della toTTa la cioccolato farcita con la marmellata :*
    ora te la copio ahahahahah *

    stelladisale,
    infatti come dicevo anche ad elviruzza, è simile o addirittura uguale a moltissime altre ma alla fine in effetti sulla base di questa ci si può sbizzarrire come hai fatto tu bedda *
    grazie
    cla

    Laura,
    grazie :D
    la marmellata in effetti ti posso confermare che è ottima
    ciao
    cla

    Ely,
    ti ringrazio molto **
    cla

    RispondiElimina
  14. la foto è davvero emozionante,4 generazioni che si incontrano e noi nn possiamo che ringraziarti per aver condiviso questa ricetta piena di ricordi !!!è davvero golosissima questa marmellata!!baci imma

    RispondiElimina
  15. AmiKetta mia
    è tutto merito tuo lo sai vero?
    ****
    ti amo assai *
    cla

    Imma,
    vero è adesso aspetto che la veda la mia mamma,
    è una cosa bella anche per lei
    grazi e*
    cla

    RispondiElimina
  16. Tesora mia tu dovresti pubblicare la foto del tuo bellissimo quaderno che tieni in cucina con tanto amore ;-))
    MIIIIIIIIIIIIIII non ci sto più con la testa ma ci pensi?? Ti rivedrò ancoraaaaaaaaaaaaaaaaaa,neanche immagini quanto io sia felice!!!!

    RispondiElimina
  17. Sarà simile a tante che circolano ma, è quella che la tua famiglia tramanda, ed ha un carattere unico!Queste fimmine sono una più bella dell'altra, che filone aureo di donne!:D
    Bacini

    RispondiElimina
  18. Lory,
    :D grazie di cuore per quello che fai ***
    non vedo l'ora di abbracciarti ***
    cla

    Saretta,
    verissimo è!
    ****grazie dolcezza *
    cla

    RispondiElimina
  19. Bene-bene! La ricetta arriva nella stagione giusta, la farò anch'io!
    Che bello, la marmellata con la storia!..
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. splendido post e ricetta! segno!baci!

    RispondiElimina
  21. La marmellata d'arance, come abbiamo scritto mille volte, è la nostra preferita in assoluto, se ci sono anche le scorzette allora si rasenta il top. Faremo nostra, in cucina, la ricetta della tua famiglia, non sapevamo che i semini servissero a fare da addensante in un certo senso, pensa che li avremmo scartati. Un bel vasetto ce lo vogliamo regalare, le arance in casa nostra non mancano mai e tra spremute e insalate, ci manca solo la marmellata.
    Baciotti da Sabrina&Luca
    P.S. Quella foto è bellissima!

    RispondiElimina
  22. rossa falla!
    :D
    e poi mi conti ***
    baciuzzi
    cla

    Federica,
    grazie!!!!
    baci
    cla

    Luca e sabrina,
    ma grazie siete adorabili :******
    cla

    RispondiElimina
  23. Ciao Claudia, che emozione vedere le foto di una volta. Racchiudono storie di famiglia e sentimenti. La marmellata d'arance è la mia preferita, specialmente se preparata con le arance siciliane!

    RispondiElimina
  24. Grazie amore mio, grazie per questo specialissimo regalo. Son sicura che enche la principessa ballerina farà la marmellata della bisnonna come pure sua figlia e la figlia di sua figlia, noi siamo una stirpe di fimminazze abituate al sapore di antico, e ci tramandiamo queste gioie. Come sempre, sei riuscita a commuovermi. Ti amo.
    Tomà

    RispondiElimina
  25. La foto è un poco rosicchiata, ti ricordi?
    è stata FriFri, era una gatta ghiotta di fotografie ahahahahah
    Tomà

    RispondiElimina
  26. :-)
    $ generazioni di saggezza culinaria..
    Braveee...

    RispondiElimina
  27. che bella foto...ma quant'eri sapurita! ciao biddazza!
    p.s. la marmellata parla da sola ;-)

    RispondiElimina
  28. Lo sai che anche la mia mamma fa la marmellata proprio come la tua??? Unica differenza che le arance le punzecchia con una forchetta e poi tutto uguale uguale... Si vede che semu fimmini siciliane!!!
    Complimenti a tutta la tua generazione ascendente!

    RispondiElimina
  29. speriamo che don vito mantenga la promessa e mi spedisca una cascia di sanguinelle.

    RispondiElimina
  30. Tina,
    ciao :D ti ringrazio al di la della ricetta è lo spirito che lega la famiglia che acchiappa ;)
    ****
    grazie
    cla

    Mamminamiabedda *
    grazie a te cuore dolce che mi hai regalato la ricettuzza che è rimasta per tanto tempo conservata nel mio quadernetto di ricette (il primo;)) dentro una tasca realizzata apposta per contenerla
    anch'io credo che le piacerà cucinare almeno questo è quello che sembra poi vedremo la figlia della figlia dici? Già siamo tu trisavola ed io bisnonna aspè un momento che ancora siamo giovani ahahah
    frifri adorava le foto :D
    Ti amo pur'io
    cla *

    Cuocopersonale
    ahahahah grazie
    cla

    Patrizia Gigliotta,
    ma grazie ciao bedda *
    cla

    stefania,
    infatti è una ricetta abbastanza comune ma è buonissima, semu fimminazze sicule ahahahah
    grazie bedda ***
    cla

    enza,
    speriamo va ahahahah!
    ***
    Cla

    RispondiElimina
  31. Quindi, Claudia, dalla bisnonna Graziella al ...mondo intero del web !!
    Buonissima la "vera marmellata" (infatti solo quella di agrumi si può definire tale mentre quelle fatte con gli altri frutti si definiscono confetture, ma questo lo sai :-D)
    E bellissima anche la foto (anche se stavolta non indossavi fascianti jeans e scarpe tacco 12 hahahahaha ;-D)
    Anche quando ero piccolo io si faceva la marmellata di arance tagliandone fine fine e mettendo un sacchettino (spesso riciclato da una bomboniera :-D) con i semi.
    Ora che mi hanno mandato 3 chili di arance da Catania mi sa che..... :-D
    Ciaooo

    RispondiElimina
  32. Che meraviglia !!Quattro donne: amore, passione, dolcezza, testardaggine sono gli aggettivi che la foto evoca.
    Mia cara, cosa c'è di più bello dello stare insieme e sapere di essere parte di ogn'uno ?
    Questa sensazione io la provo quando sono con mia madre e le mie sorelle.
    La tradizione è ciò che unisce le generazioni e la tua marmellata ne è la conferma.
    Grazie per questa bella emozione !!
    Buona giornata :-))

    RispondiElimina
  33. Una marmellata affettuosa e con radici. Mi piace tutto, come la presenti con tutti i dettagli delle generazioni ;-), quel foglio che significa tanto e naturalemente ne prenderei volentieri un cucchiaino
    Baci grandi a tutte queste belle donne!

    RispondiElimina
  34. questi sono ricordi di vita stupendi e poi vuoi mettere queste discendenze matriarcali che forza?

    RispondiElimina
  35. la foto è meravigliosa...e la ricetta preziosa!:)
    bellissimo post...marmellata stupenda!!

    RispondiElimina
  36. Ho appena comprato da un signore siciliano che ha il camioncino davanti alla scuola dei bimbi una cassetta strapiena di arance buonissime e non trattate.... adoro la marmellata d'arance e tutto ciò che sa di tradizioni... non ho scuse, è da fare!

    RispondiElimina
  37. che colore!!! E poi poteva essere solo lei la marmellata della scorza d'arancia ;) un bacio!

    RispondiElimina
  38. Sembra davvero straordinaria questa preparazione. Mi piacciono le cotture lunghe, composte da più passaggi per mantere tutto il profumo della frutta conservata. E poi di questa tua ricetta mi delizia il fatto della poca presenza dello zucchero. Davvero complimenti Claudia, dalle tue immagini questa marmellata ha una consistenza davvero magnifica
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  39. JAJO,
    al mondo intero e provincia ahahahaha
    in effetti la sapevo la differenza tra la marmellata e la confettura ma è sempre bene ripassare :D
    grazie :D, i jeans fascianti mi venivano sempe troppo grandi all'epoca chissà perchè ahahahah
    ***
    grazie infinite *
    se la fai me lo dici?
    ***
    ciao
    cla

    rosypasticciona,
    :) grazie a te, bedda
    Buona serata ***
    cla

    dada,
    mi farebbe piacere che tu l'assaggiassi vuoi darmi il tuo indirizzo? :*
    cla


    Giò
    ahahahah, un portento siamo ;)
    ***
    cla

    terry,
    grazie bedda mia *
    cla

    lucia,
    :)
    fammi sapere se ti è piaciuta la marmellata delle generazioni **
    cla

    iana,
    ahahahahah vero è!!!
    ***
    cla

    Fra,
    anche io adoro le cotture lunghe, preparare questa marmellata mi ha reso felice :)
    grazie baciuzzi*
    cla

    RispondiElimina
  40. bellissima la foto, bellissima la ricetta, bellissime voi. il nostro bagaglio di famiglia è la cosa più preziosa. anche per me che lo vivo di ricordi. l'amica di mamma metteva anche un poco d'acqua dell'ultima immersione, dici che non è necessario?

    RispondiElimina
  41. non conosco le dosi a memoria perchè non l'ho mai preparata, ma credo che sia proprio la stessa marmellata che prepara mia madre! lei le fa soltanto di agrumi, le mie preferite! :)

    RispondiElimina
  42. Mogliedaunavita
    grazie infinite
    non ho capito bene cosa vuoi dire a proposito dell'ultima immersione
    ...
    ***
    baciuzzi
    cla

    Moscerino,
    ma ciaoooo bedda
    sarà la stessa e quindi altrettanto buona
    ***
    :)
    come stai?
    ***
    cla

    RispondiElimina