giovedì 13 agosto 2009

Scorza d'arancia oggi è su Repubblica...accattativillo





ma ve lo immaginate? La scorza con tanto di foto ma mica del piatticeddu no, a me' foto ahahahah ma non ci posso credere...io su Repubblica
la giornalista e scrittrice Monja Caiolo, mi ha contattata tramite un'amica in comune, TIZIANAAAAAAAA! :) che non finirò mai di ringraziare AHAHAHAH!
Monja dicevo, tra le altre cose, cura una rubrica sul quotidiano dedicata all'arte culinaria. In particolare, racconta le ricette estive, di tradizione familiare, inventate o classiche ma con rivisitazioni personali. Un bel giorno di luglio mi chiede se le do una ricettuzza delle mie...felice sono!
Ringrazio Monja per la pubblicazione e per la grande pazienza che l'ha contraddistinta :*
Ecco la ricetta della mia caponata di melanzane in forma:

per 10 sformatini
2 melanzane grosse tonde circa 1,600 g
1 cuore di sedano
100 g di olive verdi snocciolate, grosse e carnose e condite
1 cucchiaio di capperi dissalati circa 25 g
500 g di pomodori rossi a grappolo
200 ml di aceto di vino bianco
10 g di zucchero
4 cipolle rosse medie
30 g di pinoli
30 g di pistacchi
20 foglie di basilico
olio extra vergine d'oliva
sale
2 melanzane di tipo lungo
200 g di
caciocavallo DOP
10 contenitori in alluminio usa e getta per creme caramel
tempo di preparazione e cottura un'ora e mezza

Lavate, sbucciate, e tagliate le melanzane grosse, a cubetti di circa 2 cm di lato, ponetele in uno scolapasta spolverate di sale e fate perdere la loro acqua di vegetazione per circa un'ora. Nel frattempo affettate le cipolle con una mandolina, ponetele in un largo tegame con 6 cucchiai d'olio ed altettanti di acqua fate stufare senza friggere troppo, in questo caso aggiungete qualche cucchiaio d'acqua fino a completa cottura. Lavate i pomodori e tuffateli per 5 minuti in acqua bollente, spellateli, eliminate i semi, tagliateli a cubetti e poneteli nel tegame con la cipolla, aggiungete le foglie di basilico tagliuzzate al coltello e fate cuocere a fuoco lento. Sciacquate le melanzane dal sale, strizzatele e friggetele in olio abbondante, caldo, poi fate scolare l'olio in eccesso su di un foglio di carta assorbente. Snocciolate le olive, dissalate i capperi sotto l'acqua corrente, poneteli su un tagliere e tritate gli ingredienti con una mezzaluna, affettate sottilmente il sedano e mettete da parte. Portate a bollore un litro e mezzo di acqua con 100 ml di aceto, versate le verdure precedentemente tagliate e fate bollire per circa 5 minuti, quindi scolatele. Aggiungete, alla salsa di cipolle e pomodoro, lo zucchero e l'aceto rimanete, facendo attenzione che lo zucchero si sciolga completamente; unite le olive i capperi e il sedano proseguendo la cottura per altri 5 minuti, aggiungete le melanzane fritte , mescolate e spegnete il fuoco. Mentre la caponata si raffredda, lavate le melanzane lunghe, asciugatele e affettatele con una mandolina, nel senso della lunghezza, friggetele in olio caldo per pochi minuti non devono colorirsi perché poi diventano croccanti e non si possono modellare. Prendete i contenitori di alluminio, foderateli con le melanzane lunghe fritte, fate in modo che sporgano fuori dai contenitori, riempiteli con la caponata, richiudete i lembi e fateli riposare. Tostate in un padellino i pinoli e poi tritateli al coltello, tritate anche i pistacchi grossolanamente. Al momento di servire, sformate le piccole caponate sul piatto, distribuite il trito di pistacchi e pinoli, disponete delle fettine di Ragusano e servite a temperatura ambiente. Se volete guarnite con foglie di basilico fresco.



36 commenti:

  1. complimenti!!! super scorza!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che bella sei Cla?!!!Te la meriti tutta questa visibilità, e che ricettina sicula coi controfiocchi!
    bacionissimi

    RispondiElimina
  3. Wow!!! La scorza diventa famosa, che beddu!!!!!! ;D e la caponata si merita proprio di stare su un giornale
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  4. WOW!!! Claudia chi più di te merita questa soddisfazione!!!! clap clap clap clap... un applauso scrosciante a te e alla caponatine in forma veramente golose!
    che bella che sei Claudiuzza!
    tanti baci dalla panzona quasi prossima allo sfornamento della pagnottella Sara...

    RispondiElimina
  5. COMPLIMENTIIIIIIIIII... la Scorzetta famosa!!! :D
    baciiii.

    RispondiElimina
  6. Complimenti vivissimissimi!
    che bella soddisfazione!
    e che bella ricettuzza!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  7. Complimenti! Ma allora stai diventando una celebrità!! Dobbiamo aspettarci paparazzi appostati dappertutto???
    Buonissimi questi sformati! tutti ingredienti che adoriamo, ma ormai sai che siamo virtualmente conquistate dalla tua cicina!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Corro.. all'accatto!! Complimenti!

    RispondiElimina
  9. ...e brava beddazza (e qui ci sta proprio, perchè lo sei per davvero!!)...
    Complimenti per questa apparizione... credo che a Milano non ci sia questa edizione de La Repubblica... magari ci puoi scannerizzare tu la parte a te dedicata...
    Comunque capisco l'emozione... io l'ho provata qualche mese fa quando sono apparsa pure io sulla carta stampata (nel mio caso era l'inserto ViviMilano del Corriere della Sera), però era per un servizio sul mio negozio e non sulla cucina...

    Continua così!!!!

    Baciuzzo.

    RispondiElimina
  10. tesorissimo, la tua nipotina vuole l'autografo... e io voglio venire a sniffare i profumi che salgono da quelle padelle, intingere il pane nel sughetto delle melenzane, infine stritolare di abbracci quella bella bionda... un bacio superorgoglioso di te da noi due...

    RispondiElimina
  11. Cummari bedda mia ....wuauuuuuuuuuuuuuuu!!!
    sugnu strafelice pe' ttia....e anche pe' mmia,simu cummmari no?.... ti vedo all'opera nella tua cucina e questa caponatina é un capolavoro di silianità. Bravissima^_____^

    RispondiElimina
  12. EBBRAVAAAAA!!MICA IO MI SO SCORDATA EH!vengo sempre a sbirciare ^_^ Avevo visto che il tempo s era fermato però :D
    Io pure mi so fermata ma a modo mio vado avanti :|
    Complimenti cicciuzza per l'articolo! ^_^
    Eccomplimenti per questa fantattica caponata!
    P.S. Oh tra un bagnetto e na corsetta (e na magnata) ancora non lessi na pagina del libro O_o
    smakkuzzi!

    RispondiElimina
  13. E brava la mia Claudietta! Una meraviglia sei:)

    RispondiElimina
  14. E' amica mia! E' amica mia!!! Io!Io! Io! la conosco!!! Una foto anche a meeee...cheese :D
    Diglielo tu gigina mia di quando fin da piccole correvamo nei prati inseguendo una libellula! (ah! no quella era la canzone :D) Ok ok! lo ammetto mi sono fatta prendere un pò la mano ma SONO TROPPO EMOZIONATA!!! La mia gigina è famosa!!! Te lo meriti perchè sei bravissima!!!
    TVTTTTTVB
    Gigina tua ***

    RispondiElimina
  15. la mia Gigina....stramaiuscolo!!!
    Scusa bella mia! ***

    RispondiElimina
  16. Claudia, congratulazioni! E' bello vederti così felice e sorridente! Sei proprio bella, sai?..

    RispondiElimina
  17. Paola, grazie assai :)
    *
    cla

    Sarettamia, mi fai arrossire con tutta l'abbronzatura ;)grazie
    Cla *

    Fra, non trovo le parole per dire quant'era buona quella caponata accostata al Ragusano DOP ;)
    grazie beddamia *
    cla

    Valeria, dolcezza ti penso sempre, un bacio alla piccola Sara che tra poco avrai tra le braccia *
    grazie tesoro mio *
    cla

    Bettyyyyy, ;D grazie!***
    cla

    Dida :) grazie molte felice sono ahahahah
    ***
    cla

    Gemelle, niente paparazzi la foto in cucina con l'autoscatto la feci ahahahahah vi prometto che ve la faccio la caponatina ok?
    ****
    baciuzzi
    cla

    Barbara, ahahahahahah, mi facisti moriri ;) grazie *
    cla

    La Fra, l'emozione è potente vero? ;) l'edizione di Palermo non credo che la trovi a Milano e non credo di poter pubblicare nemmeno parte dell'articolo vietato è! ;)
    bacetti e grazie di cuore ***
    cla

    Frenci e nipotinamia bedda, ma quando venite? ***
    grazie assai
    cla *

    Cummariiiiii, vidisti che bellezza sta caponatina? * grazie bedda *
    cla

    Daphne, dolcezza bedda io lo finii abbondantemente il libro, ne ho letto un altro e unaltro è in lettura :)
    li divoro esattamente come stu piatticeddu ahahahah
    grazie amorino *
    cla

    Elga, dolce e amorevole donna, grazie ***
    cla

    GIGINAAAAAAAA, nell'articolo si parla anche di te ahahahahah tu che hai aperto questo blog, tesoro tu sei l'artefice è merito tuo se sono qua *****
    ti adoro cucciolottta mia ***
    grazie mi facisti ridiri di moriri ***
    love love *
    cla

    Rossa, sei davvero gentilissima grazie :) un baciotto
    cla

    Marcelllllaaaaaaaaaaa, ma ciao grazie, buon ferragosto puru a tia
    *
    cla

    RispondiElimina
  18. buon ferragosto x non fai le melanzane a quacchia? però sono della sicilia (catania- messina e dintorni) vasuneddi

    RispondiElimina
  19. Cla, per colpa della febbre mi ero persa questa notiziona.....ma complimentiiiiiiii!!!!!!
    E' davvero emozionante leggere che eri su Repubblica, mannaggia non poterla avere, mi accontento di leggere il post.....
    che sei bella lo sapevo già, ma ora conosco anche un pezzetto della tua cucina...ecco il Ken, là dietro....ed il leggio per il libro.....ma che meraviglia di donna!!
    VOrre stringerti forte per la felicità, immagina un po', ti senti un po' avviluppata???? :***)

    PS:no, ma tra l'altro queste caponatine in forma...sono da morire :-0

    RispondiElimina
  20. grandissima, brava!! sono felice per te e poi.. ma quali piatti da fotografare, ti meriti anche tu d'essere fotografata, altroché! :)
    complimenti!

    RispondiElimina
  21. Complimentoni per l'intervista e la ricettuzza!!

    RispondiElimina
  22. ciao claudia complimneti per l'intervista e tu sei bellissima!!solare e sorridente un raggio di sole davvero!!
    baci imma

    RispondiElimina
  23. wow!complimenti carissima sono strafelice per te..che bella che sei!na biondona da schianto ehhhh!!!!e sta caponata?divina è!!!baci e buon ferragosto!!

    RispondiElimina
  24. Elviruccia mia bella,
    ti dovevo sentire perforza, non potevo stare in pensiero!
    e grazieeeeeee, emozionatissima ero!
    visto la mia cucina? non è un pezzetto, tutta lì è ahahahah, il Ken non mi permette di aprire la finestrella della cucina, un forno crematorio è ma si sa io bene ci sto! ;)
    stritolami che avviluppata mi sento, sono felice che tu stia meglio...baciuzzi super mega loVVosi
    :*
    cla

    fiOrdivanilla,
    ahahahahah grazie :D
    non sono abituata, in genere fotografiamo piatti no? ahahahah

    Milla,
    ti ringrazio biddazza *
    cla

    Imma,
    mi confondi con la tua dolcezza, adesso capisco perchè produci dolci a gogo ;)
    grazie un bacione
    cla *

    fiorix,
    una finta biondona, da schianto direi che è da valutare ahahahahah, grazie sei davvero gentile, la caponata era favolosa e mi sono sbaciucchiata tutta per la mia solita dose di autostima ***
    bacetti
    cla

    RispondiElimina
  25. Ma che meravigliaaaaaa! Complimenti, brava brava brava. E tu sei una wunderschöne Frau (non è una parolaccia :-)))
    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  26. Complimentissimi, bella e brava (si puo' dire no?). poi adoro le scorze d'arancia ;-)

    RispondiElimina
  27. Siamo felici della tua asesa al successo!!! non avevamo nessun dubbio :):) sei una donna di grande talento e piena di ambizioni.
    Siamo fieri di essere stati i testimoni di questa splendida prova d'arte culinaria, :) che ci ha gratificato il palato e l'anima:)ancora tanti complimenti!!!!
    Ettore e Ida

    RispondiElimina
  28. Alex...grazie bellissimo complimento ****
    baci loVVosi
    cla

    DAda, grazie dolcezza * contenta sono che adori le scorzette come me *
    baciuzzi
    cla

    Ettore e Ida, ascesa al successo è una parolona ma grazie siete sempre stati i miei assaggiatori ufficiali...vostr malgrado ahahahahah
    bacetti
    cla

    RispondiElimina
  29. Mannaggia...chista m'à pirdivu!!! ah ah ah

    RispondiElimina
  30. Claudia... cavoli non me ne ero accorta..!! Non ci posso credere... quella è la tuatua cucina!?!? ... abbiamo lo stesso identico banco da cucina in marmo e le stesse (o molto simili) mattonelle delle paretiii!!! Poi non vorrei dire, ma sembra che pure i fornelli siano similissimi, ma sembrerei pazza se aggiungessi anche questi :\ però giuro, mi è sembrato di rivedere uno spazio della mia cucina!!

    RispondiElimina
  31. Elena,
    ahahahah, può capitare ;)
    bacetti
    cla

    Fiordivanilla,
    devo confessarti che solo i pensili, la cappa e i fuchi sono i miei, perchè la cucina in muratura è quella che ho trovato appena arrivata in questa casa, appena potrò la eliminerò perchè secondo il mio parere è poco pratica, però fa piacere sapere che ci muoviamo in un ambiente simile
    ;)
    grazie
    ciao
    Cla

    RispondiElimina
  32. ahhahaah idem! e poi .. non è molto nel mio stile... senza offese per nessuno eh (si sa mai che qualcuno mi legge e mi prende male O_o). Però non avendo ancora una casa mia-mia non posso permettermi di pretendere d'eliminarla :D

    baci!

    RispondiElimina
  33. non sia mai! nessuno si deve offendere, gusti a parte qui si discute di funzionalità, quella che vedi E' la cucina, nel senso che è tutta li ahahahah, questa è la mia casa ma comunque non posso permettermi di eliminarla, anche per questo gioco al superenalotta se non giochi non vinci ahahahaha
    baciuzzi
    cla

    RispondiElimina
  34. evvabbehh mica dev'essere grande la cucina, cioè non per forza! la mia non lo è! L'importante è che sia funzionale poi se si vince al lotto.. si pensa anche al resto :)

    baci!!

    RispondiElimina
  35. mah! io la desidero grande, quindi gioco per abbattere un muro e fare i lavori ahahahahah, nel frattempo mi adeguo
    ;)
    baci
    cla

    RispondiElimina