lunedì 16 aprile 2012

cucinare a colori

e scegliere quelli della natura, quelli che identifico con la stabilità dopo il terremoto :)
il marrone della Nutella è il tronco di un ulivo saraceno, nodoso e saldamente radicato al terreno; il verde del tè matcha sono le sue foglie che si allungano verso l'azzurro del cielo.
posso confessarvi un segreto? mi scantài!
Plum-cake Nutella e tè matcha
180 g di burro morbido
150 g di zucchero 3 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
180 g di farina setacciata
1 cucchiaino di lievito in polvere
100 ml di latte
2 cucchiai di Nutella
1 cucchiaino raso di tè matcha
scaldate il forno a 160°C. Imburrate e infarinate uno stampo da plum-cake 30x13x8 cm. Sbattete lo zucchero con il burro, aggiungere i tuorli uno alla volta, la farina setacciata con il lievito alternando il latte. Montate a neve gli albumi e aggiungeteli al composto mescolando dal basso verso l'alto con una spatola. Dividete l'impasto in due. In uno aggiungete la Nutella, un cucchiaio alla volta e nell'altro il tè verde. Disponete il composto marrone sul fondo e quello verde sopra, con i rebbi di una forchetta mescolate gli impasti e infornate per circa 40-50 minuti, considerate sempre la resa del vostro forno. Fate la prova stecchino per verificare la cottura. Se volete servite con della cioccolata calda.

26 commenti:

  1. questo tè matcha devo provarlo, trovo ricette ovunque e mi sta incuriosendo!! ^_^ ottimo plumcake!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basta non esagerare perchè un sapore forte ;)
      grazie bedda
      Cla

      Elimina
  2. L'interno è splendido =) lo dico da non amante del macha =)

    RispondiElimina
  3. Un post innovativo e originale..mi piace davvero..
    abbiamo tante cose in comune..e oltre alla cucina vedo anche Guillame Mussò!
    Mi aggiungo volentieri:)
    A presto, Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Paola e benvenuta,
      ti ringrazio verrò a sbirciare da te :)
      *
      Cla

      Elimina
  4. Come ti capisco, il terremoto è qualcosa che resta dentro per tanto tantissimo tempo...anche io ho riflettuto sul fato che se si vivesse sugli alberi farebbe meno paura, cosa crollerebbe....quindi ben venga una fetta di questo dolce che ricorda i colori della terra.

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loredana :*
      ti abbraccio forte
      grazie :*
      cla

      Elimina
  5. Io ho isogno di colori, tutto sto grigio mi sta uccidendo :'(
    Baciottooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. saretta mia, non se ne può piùùùùùù
      ahahahah
      ***
      Cla

      Elimina
  6. Anch'io ho bisogno dei colori della primavera...buon inizio settimana a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale viviamola sta vita in tecnicolor
      :D
      grazie
      Cla

      Elimina
  7. Molto buono e goloso questo plumcake!
    con la nutella non si sbaglia mai!!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheh!
      la Nutella è un ingrediente segreto
      :)
      baciuzzi
      Cla

      Elimina
  8. E ti pensai sai? Sentendo la notizia al tg :)
    Lo sia che il marrone tra i cibi è quello che adoro di più? Sotto forma di cake poi è ancora meglio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi scantai Donatella :*
      bello, per ora adoro il marrone ghghgh
      Cla

      Elimina
  9. Quanti colori in una sola fetta!!! Fantastico e chissà che buono!!! Un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  10. E chi non si sarebbe scantato, Claudia...meno male che sai prenderal sempre in dolcezza :)

    Amo lo stampo del plumcake in ceramica! Di solito però la ceramica conduce poco, ti sei trovata bene con la cottura? Un bacio grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cibula :*
      questa ceramica è Emile Henry praticamente la migliore ceramica esistente sulla faccia della terra e non scherzo.
      il calore si diffonde in maniera uniforme in tutta la teglia :)
      ***
      love
      Cla

      Elimina
  11. immagino che paura col terremoto brrrr
    ottimo il cake con i colori della natura!

    RispondiElimina
  12. Un plum cake così per risollevarsi dallo spavento.. il terremoto lascia gli animi inquieti e vibranti!
    Un bacetto tutto speciale per te!

    RispondiElimina
  13. Bellissimo questo plum cake! Complimenti, sempre bravissima!
    E poi adoro i tuoi riferimenti alla natura..mi piace pensare alla nutella che rimanda al tronco dell'albero e il the matcha alle foglie..
    Complimenti!
    Un bacio e a presto!
    Kika

    RispondiElimina