domenica 7 ottobre 2012

oggi, domenica.

 Oggi è domenica, raramente posto la domenica. Picchì? Picchì dedico chiù tempo a tutto quel che firrìa attorno alla casa e alla famigghia. Considerando che fici sta tegghia di pasta al forno cu chiddu che c'era e vinni bona, mi segno subito le dosi prima ca mi scordu.
per 4 cristiani calai 500 g di pasta formato ziti e finiu tutta!
500 g di polpa di zucca
300 g di funghi champignon
150 g di salsiccia già cotta
uno spicchio d'aglio
un dado per brodo alla carne senza glutammato
una generosa grattata di noce moscata
110 ml di vino bianco secco
60 g di parmigiano grattugiato
500 ml di panna fresca
pan grattato
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
Oleate uniformemente una teglia di ceramica rettangolare di 25x30 cm e cospargetela di pangrattato. Tritate finemente l'aglio, i funghi, la salsiccia e la zucca separatamente. In un tegame riscaldate due cucchiai d'olio, aggiungete l'aglio e fate sfrigolare, unite i funghi e dopo una mescolata la salsiccia, sfumate con il vino e fate evaporare, versate anche il trito di zucca e cuocete con il coperchio per una decina di minuti, mettete il dado e mescolate fino a cottura, in tutto circa 15 minuti. Pepate e grattugiate la noce moscata. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e cuocetela fino a tre minuti prima della fine della cottura al dente, scolatela dentro il tegame con il condimento aggiungete la panna e il parmigiano, mescolate e versate dentro la teglia preparata finite con una spolverata di pangrattato e una di parmigiano grattugiato. Infornate in forno già caldo a 180°C per 15 minuti e poi gratinate per due. Buona domenica

36 commenti:

  1. Bonu firriasti...ma invertisti le vocali..."finui" e "cristini"....

    RispondiElimina
  2. Adoro questo formato di pasta. Evviva gli ziti! Buona la ricetta. Ciao silvana

    RispondiElimina
  3. :D Di buono c'è che ti leggo anche la domenica e non è cosa da poco!Belli questi ziti, sarà che dove c'è la zucca mi piace tutto :D
    Bastano due righe di dialetto per scaldarmi il cuore :D
    Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
  4. Ciao, un duo per noi sublime e immancabile in queste stagioni! La zucca delicata e morbida con i funghi gustosi e rustici...perfetto condimento per una pasta!
    Insomma ci fai venire fame persino a quest'ora!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e lo sapevo che vi avrei beccato ahahahahah
      grazie ragazze
      :*
      Cla

      Elimina
  5. Talia che bbontà!!! Un bascio, Pattipa

    RispondiElimina
  6. ciao volevo invitarti al nostro concorso
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
  7. Buona, buona, buona! Mi piace proprio questa pasta! :D
    Mi aggiungo ai lettori del tuo blog! :)

    Saluti, Ennio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio infinitamente Ennio, benvenuto!
      Cla

      Elimina
  8. Porca paletta e io pensavo che 350 g per 4 fossero tanti, ma tu 500? Alla faccia della porzioncina. Però bbbbbuona, lasciarla è impossibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah! Abbiamo mangiato solo quello però
      :)
      grazie
      Cla

      Elimina
  9. che teglia piena di cose buone !!!

    RispondiElimina
  10. proprio una superba pasta da pranzo della domenica! da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  11. Guarda Claudia, leggerti è un raggio di sole. E ho detto tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :*
      i brividi mi facisti venìri, grazie
      Cla

      Elimina
  12. mi diverto a leggere il tuo siciliano puro m'immedesimo .))))ci credo che è finita tutta io ci faccio la lasagna ma senza funghi per la mia allergia devo provare gli ziti che a casa mia si mangiano come tradizione vuole spezzati ( e mi chiedo ancora il perche' se hanno inventato la pasta corta i mezzi ziti ) mah...per farci incasinare ancora di più @,@buona buona cla e buon inizio settimana.
    p.s. sono tonda io ma per il contest solo con una ricetta si partecipa giusto ?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica,
      detesto spezzare la pasta lunga :D se la ficìro lunga un motivo ci sarà no? ahahahah
      bedda si una sola ricettuzza per il contest ;)
      *
      Cla

      Elimina
  13. adoro la zucca..cosi' non l'ho mai assaggiata....che piacere leggerti!!! felice di averti incontrata,,,ti seguiro' con piacere :)

    RispondiElimina
  14. ecco, perchè non posti sempre di domenica visto la delizia che ci hai lasciato? Adooorrooo!!
    bacioni e buona settimana :-)))

    RispondiElimina
  15. I ziti sono un formato di pasta che mi riporta alla mia infanzia, quando passavo la domenica mattina ad aiutare mia nonn a spezzarli, con molta fatica.
    Int6eri non li ho mai usati, ma questa teglia è proprio perfetta per il pranzo della domenica!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  16. Una teglia che rivela tutto il calore della tua tavola...Bello tutto, il formato e l'accostamento di sapori ma..è l'Amore che fa la differenza :D
    bacioni

    RispondiElimina
  17. Nel cuore della notte ti dico che a quest'ora ci starebbero proprio bene due ziti spezzati con tutti i loro piripicchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      a mezzanotte troppo bene ci stanno
      grazie bedda
      Cla

      Elimina