martedì 9 ottobre 2012

autunno a ripa di mare

Viviamo immersi in frasi fatte, stereotipi, caricature di persone e modi di fare. Ma picchì? Me lo chiedo un mare di volte; ci lasciamo trascinare, come su un'onda, dai luoghi comuni. Tutti affiatati in una solo modo di vedere. Uno o pochi, comunque una visione limitata delle cose, direi.In definitiva, CHI SIAMO NOI per dire che i fagioli si maritano con le cotiche? CHI SIAMO NOI per dire che le castagne vannu mano manuzza con il cinghiale? Già...e se nella tajine ci cucino il pesce come piaci a mia qualcuno ha qualcosa da ridire AH!?! L'autunno me lo cocio accussì! C'e cosa?
Se qualcuno avesse qualcosa da ridire o se sturciti lu nasu, siete liberissimi di cambiare canale :D (che avevate capito?).
D'altra parte, il bello della possibilità di scelta è proprio questo no? Io oggi ho scelto di mangiare meglio e pensare un'altra ricettuzza per Salutiamoci. Vi ricordo che nel mese di ottobre la castagna è ospitata da Kitchen Bloody Kitchen

 
sulu ppì mia:
una spigola o branzino che dir si voglia
150 g di fagioli già cotti
6 castagne
2 foglie di alloro
3 cm di zenzero grattugiato
acqua
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe
 
Eviscerate il pesce, lavatelo, eliminate le squame, asciugatelo e mettetelo da parte. Levate la scoccia alle castagne, lessatele in acqua salata con una foglia di alloro, scolatele, eliminate la cuticola e tritatele grossolanamente. In una ciotola mescolate insieme i fagioli, lo zenzero, le castagne e una macinata di pepe. Sporcate di olio il fondo della tajine, adagiate il pesce, salatelo leggermente sia dentro che fuori e riempite la sua pancia con un po' di condimento e una foglia di allora lavata e asciugata. Distribuite il resto dei fagioli conditi ai lati della spigola, versate circa 40 ml di acqua, chiudete con il coperchio e cuocete 15 minuti. Spegnete il fuoco e fate riposare ancora dieci minuti. Servite già sfilettato su un letto di fagioli oppure per chi ama sfilettare pazientemente il pesce direttamente su un piatto grande.


18 commenti:

  1. E chi sei tu, per farmi vedere sto pesciolino con il fagiolino alle 10 di mattina? Claudia tra un mese sono a Catania:-)))non vedo l'ora, coem al solito salirò con i bagagli pieni di prodotti siculi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che meraviglia Monique, fai incetta :*
      *
      Cla

      Elimina
  2. e a mia... se sturciuta la bocca...per quanta acquolina mi hai fatto venire!
    lu pesciu lo adoro...e cotto nella tejine è ancora più saporito!!!
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  3. ecco il mio commento profondo: ma che bella figura gli hai fatto fare a questo branzino, che dal vivo i pesci sono tanto belli, ma tanto poco fotogenici??

    Io lo prendo ancora da sfilettare, grazie, che' mi rilassa farlo!

    Un bacio grande*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io pureeeee, mi diverto un mondo a pulirlo con l'acquolina in bocca
      :***
      love
      Cla

      Elimina
  4. Penso tu abbia colto perfettamente anche un'altro degli scopi di Salutiamoci... uscire dagli schemi, sfatare i luoghi comuni, reinventare la cucina con fantasia. Grazie! :)

    RispondiElimina
  5. a parte che la tua tajine è stupenda, che bello il desiderio di cucinarsi qualcosa di davvero speciale perchè fa bene! :) ...e poi in siciliano è davvero più incisivo!

    RispondiElimina
  6. Cla' bella l'idea che hai avuto di farlo in tajine, ora ti copia con la mia bella tajine blu :)
    Palermo è bellissima avevo dimenticato il suo fascino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gio,
      la prossima volta spero tu abbia un po' di tempo in più, marari n'abbrazzamu!
      :*
      grazie
      Cla

      Elimina
  7. io sabato ero a ripa di mare per l'ultima nuotata e abbronzatura della stasciùni ;-) ahh..come ti capisco! ma si...rompiamo gli schemi!! senti un pò...ma stu tajine quando lo butti nel cassonetto sotto casa mia? ;-)) mica so scema!! con tutto il pesce dentro off course :-D ma quanto mi piaci beddazza mia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahah Sonia, stai certa che quando la butto ti dico dove ahahahahah
      ***
      love
      grazie
      Cla

      Elimina
  8. questo piatto e la sua presentazione sono di un'eleganza incredibile!
    complimenti Claudia!

    RispondiElimina
  9. che abbinamento particolare e raffinato !! brava davvero !!

    Se ti va di passare a trovarci ne saremo felici!! E unisciti ai lettori fissi !
    Baci !!

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie infinite verò a curiosare da voi :)
      Cla

      Elimina