martedì 22 marzo 2011

ultimi sprazzi di un inverno che muore...finalmente

Miiiii inverno mallitto! s'avissi pututo, l'avissi ammazzato ahahahah, nel bene e nel male tutto passa.
ma questi no questi biscotticeddi restanu almeno 'ca e sui cianchi di chi l'assaggiau :)
è una ricetta tratta da uno speciale di Sale&Pepe sul cioccolato, vi avverto però per correttezza che ho omesso100 g di cioccolato amaro grattugiato, chi vuliti? l'omissione di cioccolato, licenza poetica fu.
Biscotticeddi alle nocciole
185 g di nocciole tostate
310 g di farina 00
1 cucchiaino abbondante di lievito
40 g di cacao amaro
250 g di burro morbido
155 g di zucchero a velo setacciato
2 uova grandi a temperatura ambiente, leggermente sbattute
un pizzico di sale
zucchero semolato
zucchero a velo
tritate grossolanamente le nocciole. Setacciate la farina, il lievito e il cacao. Nel mixer sbattete il burro a crema con lo zucchero a velo; unite le uova e sbattete ben bene, incorporate gli ingredienti secchi, il sale e le nocciole. Prelevate, con una spatola rigida, l'impasto che sarà molto morbido e ponetene un terzo su un foglio di pellicola cosparso di zucchero semolato, sporcatevi anche le mani di zucchero e rotolate la pasta  formando un salsicciotto con un diametro di 3 cm. Formate altri 2 salsicciotti e mettete in freezer per un paio d'ore. Accendete il forno a 180°C. Tagliate l'impasto a rondelle di un cm di spessore e ponetele distanziate, su una placca foderata con carta forno. Abbassate la temperatura a 160° e infornate per 12 minuti circa. Vale sempre la regola della conoscenza del vostro forno, sappiate però che i biscotti essendo scuri ingannano la cottura, giratene delicatamente uno, se le nocciole sono leggermente scurite allora sono pronti. Lasciate raffreddare qualche minuto sulla placca e poi trasferiteli su una griglia. Cospargete con zucchero a velo

23 commenti:

  1. Io leggo sempre volentieri le tue ricette ma spesso mi ci vorrebbe un interprete! Che ridere mi fai...Mallitto che éééééé?

    RispondiElimina
  2. Biscotticeddi buonissimi, chissà che profumino di nocciole!!!

    RispondiElimina
  3. si viri ca sì schiffarata!!!! pubblichi giornalmente! ciao biddazza!
    certo sti biscuttedda buoni per il tè sono!

    RispondiElimina
  4. uuuuuuuuuuh, che buoni questi biscotti??? passo??? si dai passo, aspettami e prepara il tè.... :))))

    RispondiElimina
  5. Cla tu me fai murì non solo per la ricetta ma anche per la simpatia del post ahahahah!! Veramente bedda questa ricettuzza :D
    Baciuzzu

    RispondiElimina
  6. Sei fortissima!!!!
    Ottimi i tuoi biscottini!

    RispondiElimina
  7. ...e finalmente, la volevi tenere segreta questa ricettuzza?
    solo per te e tua cognata mè nora?
    Tomà

    RispondiElimina
  8. e quando finisce qeust'inverno?!!!
    non se ne puo più, volgio un po' di sole :)
    nel frattempo rubo un po' dei tuoi biscotti per consolarmi :)

    RispondiElimina
  9. evviva!ci crediamo che l'inverno è finito?
    in previsione del fatto che prima o poi lo sarà, da ieri sono a dieta..quindi questi biscottini non li posso proprio fare..almeno non addesso.. certo pero' per colazione..magari..che dici? ma sbaglio o a lato c'è una nuova versione della torta della cuccagna? aaaargh...mi vuoi male mi vuoi! un abbraccio

    RispondiElimina
  10. e speriamo che davvero 'motto' sia quest'inverno perchè qui non ce la si fa più!!!
    i biscotticeddi sembrano buoni anche con la 'licenza poetica' dell'omissione cioccolattosa!
    p.s. maddai...io partecipare alla D della Trattoria Muvara...miii!!! tutti mostri di bravura siete che credi ... vi vedo!!!
    un bacio
    dida

    RispondiElimina
  11. sarà anche una ricetta invernale ma.. una vera bomba!
    intanto buon inizio stagione, questo sole promette bene
    baci e passa trovarci!
    MMM
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. Gialla,
    purtroppo lo sono :)
    cla

    cristi,
    ed io qua sono per chiarire ciò che è oscuro ;)
    mallitto è maledetto
    :)
    cla

    Caterina,
    non ti posso raccontare dovresti provarli :)
    cla

    Patrizia Gigliotta,
    si vede? :) e pacienza ci vuole
    allora ni videmo all'ura du the
    :)
    cla

    Valentina,
    t'aspetto!
    :)
    cla

    sonia
    :D grazie bedda mia
    cla

    More,
    ti ringrazio :)
    cla

    mamma, lo sai che segreti non ne ho...in cucina ahahahahah
    :*
    cla

    Gio,
    finito è!
    ma comunque una consolazione sempre ci vuole :)
    cla

    Benedetta,
    crediamoci! dai sempre qua restano allora dopo la dieta uno lo puoi mangiare...uno solo però eh? ahahahah
    si una nuova versione della toTTa della cuccagna fa sempre un successone )
    macchè male solo bene ti voglio *
    cla

    Dida70,
    motto stecchito :)
    cla
    p.s. TU DEVI partecipare alla D della Trattoria Muvara PUNTO E BASTA (non dire fesserie perchè non mi voglio arrabbiare di prima mattina occhei?)
    ***
    cla

    MMM,
    :) in effetti promette benissimo e fa tanto bene al mio umore grazie e a presto
    cla

    RispondiElimina
  13. excuse me...what's the Italian for 'schiffarata'?

    RispondiElimina
  14. Buonissimi!! con questi ci consoliamo alla grande di questo inverno che fatica ad andarsene! proprio golosi e semplici!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. ora ci ni mannamu un pacchiceddu a gheddafi..
    s'avissi a rilassare n'anticchia..

    :))

    valuzza

    RispondiElimina
  16. C'è Posta per te nella mail baciuzzu!

    RispondiElimina
  17. Ciao, piacere di conoscerti!
    ho trovato il tuo blog per caso, e ci sono rimasta molto volentieri!;)
    Molto bello..Passa anche da me se ti va, mi farebbe molto piacere!;)
    Un bacio, a presto!

    RispondiElimina
  18. Ciao Clà,
    e finalmente sembra finito anche qui!!!! Oggi è davvero una giornata da dedicare al giardinaggio... ma siccome pollice verde non sono,ma ho il dono di far morire anche le piante finte,mi dedico alla cucina che per fortuna il forno ancora si può accendere!!! Che come vedo anche tu non ti sei tirata indietro al primo caldo!
    baciotti

    RispondiElimina
  19. Carissimo/a
    Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
    Mi piacerebbe sapere:
    In che anno hai aperto il blog
    Possibilmente la tua città e provincia.

    Grazie
    Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

    http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


    sergio.

    RispondiElimina
  20. mi sono divertitissima a leggere tutti gli arretrati...Cummà, fino alla fine delle pagine tutte eheheh.
    ....quel morso pero' Cummari cara al cannolo non me lo dovevi fare..accidenti come sono goloso, figurati che ho visto la scorsa puntata di Montalbano e m'ha fatto venire una vogliazza di cannoli e con quanto garbo e golosità l'ha ingoiato in un boccone...grrrr, ma li devo fare anch'io anche se sono in francia che fà se la ricotta non é proprio la stessa?

    Cummà, grazie per gli auguri che non ho ricevuto, forse il numero é sbagliato ...ma non é grave, basta il pensiero, e so' che tu ce l'hai!

    un bacio***

    RispondiElimina
  21. se però i biscotti sono invernali non vorrei che morissero anche loro...scherzi a parte..io amo l'inverno, apprezzo la primavera, mentre l'estate mi mette ansia..quindi sono la sola sulla faccia della terra che non è felice che stia finendo:D mentre se gli eventi son stati avversi..beh quelli sto capendo a poco a poco che a volte cambiano anche solo con un sorriso. quindi te ne comincio a regalare uno:D

    RispondiElimina
  22. Dida70,
    schiffarata è una che non ha niente da fare ahahahahahah :*
    cla

    Manuela e Silvia,
    carlotta ne va matta, e pure io ahahahahah *
    cla

    Valuzza,
    mi facisti moriri, però se bastasse sarebbe 'na passiata e iddu si rilassiria sicuru

    sonia,
    :*
    grazie
    cla

    Simona.
    Ciao, il piacere è tutto mio, ti ringrazio infinitamente, dammi tempo che passerò volentieri da te ;)
    cla

    Donatella, sappi che io accendo il forno anche ad agosto, io adoro letteralmente il caldo ahahahah
    ***
    baci e ribaci cla

    Patrizia,
    ahhhh la scorsa puntata, quella col cannolo mi fici viniri 'u pitittu puru a mia ahahahah prova con la ricotta di li e poi mi racconti.
    allora vorrei il tuo numero nuovo :*
    cla

    Genny @ alcibocommestibile,
    quelli ciacciono in fondo alla panza e soprattutto sui fianchi ahahahah
    io, manco a dirlo adoro l'estate, lo sapevi? ahahahah il tuo sorrisome lo acchiappo volentieri e me lo tengo stretto nella mia memoria *
    grazie dolcezza
    cla

    RispondiElimina