martedì 24 gennaio 2012

la bellezza


...delle cose.
Mi faccio ammaliare dalle cose belle, che ci posso fare? La forma mi affascina, saranno i retaggi "di Architettura?" Non so, ma niente ci fa! Sempre però, dopo che il bello mi affascina, devo verificare se segue uno dei criteri del Movimento Moderno: la forma segue la funzione. Questo diceva il Maestro Louis Kahn.Ora questo principio lo trasferisco al cibo, sperano che il suddetto Maestro non si rivolti nella tomba.
Conoscete tutti Martha Stewart? Almeno quelli che bazzicano la rete la conoscono per forza di cose. Ebbene,lei ha realizzato una ricetta di patate al forno troppo bella da vedere. e secondo voi, io non mi sono innamorata all'istante? Manco a dirlo, un nano secondo mi è bastato, l'ho rifatta a modo mio seguendo la sua forma per raccontarvi che 'ste patate non solo sono favolose da vedere ma pure troppo buone da mangiare.
Vi cuntu come la fici:
per una cocotte di 14 cm di diametro (potrebbe essere un contorno per due oppure un pasto unico solo per me ;))
2 patate medie rosse
uno spicchio d'aglio degerminato
due rametti di rosmarino fresco
50 g di speck tagliato sottilissimo
burro
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe

lavate con cura le patate, asciugatele e, senza sbucciarle, affettatele con una mandolina, realizzando delle fette di 2,5 mm di spessore. Ungete con un filo d'olio la cocotte e disponete qualche ricciolo di burro sul fondo. Disponete poi le fette di patata in verticale non troppo strette tra loro. Tritate a coltello l'aglio finissimo con il rosmarino, distribuite il trito tra le fette, grossolanamente, salate, pepate, date un altro giro d'olio e finite con 4 riccioli di burro. Chiudete con il coperchio e infornate a 180°C per mezz'ora; tagliate le fette di speck a  pezzetti, tirate fuori la cocotte dal forno, togliete il coperchio e, facendo attenzione a non bruciarvi aiutatevi con la lama di un coltello per inserite lo speck qua e la, tra alcune fette di patata. Infornate ancora per mezz'ora senza coperchio. Gustatele tiepide, ma vi confesso che anche fredde sono fantastiche.

33 commenti:

  1. oh mamma, che splendide foto...brava davvero.

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia leggere di chi si stupisce e ammira la bellezza!
    Se mi posso permettere la tua bellezza pero' e' più bella di quella di Martha :-p
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. twostella,
      tu mi fai arrossire :*
      grazie
      :)
      Cla

      Elimina
  3. Ammazza ma sono belle veramente! Sembra un cassetto d'archivio di una scuola di musica con tanti fogli di spartiti impilati ordinatamente (...lavoro troppo di fantasia??).
    Beh insomma: per dirti che sono belle ed evocative! E non fatico a credere che siano anche molto buone!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luna,
      bellissima immaginazione, bravissima, mi piace
      grazie assai
      *
      Cla

      Elimina
  4. che bellissimo piatto Claudiaaaaaaaaaa!!!! E' davvero strepitoso, e poi le fot... che te lo dico afffffffà!!!!! ;))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valentina,
      grazie, è una bella idea vero? Certo sempre patate al forno sono però si presentano troppo bene ahahahah
      grazie dolcezza *
      Cla

      Elimina
  5. Questo piatto è molto invitante, queste foto sono meravigliose!
    In questo caso il bello ed il buono coincidono perfettamente!
    Bello e bravissima!!
    Un bacio Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, sei gentilissima, grazie infinite :*
      Cla

      Elimina
  6. Beh Cla, tu non nulla da invidiare a Martha, sei l'eleganza fatta persona!Che bella cocotte!
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarettaaaaaa chi sì duciiii
      grazie ti loVVo ***
      :)
      la cocotte non è di marca conosciuta (anzi) ma si è comportata benissimo :D
      *
      Cla

      Elimina
  7. bellissime ma soprattutto che buone! sfiziose e gustose con lo speck :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acquolina,
      :) grazie, ti devo confessare che me la sono sbafata tutta io la cocotte ahahahah
      ***
      Cla

      Elimina
  8. Guardando la prima foto credevo che fossero mele! :)
    Bella ricetta, gustosi gli ingredienti e molto belle le fotografie!!!! Ho giusto dello speck, devo ricomprare le patate... Se po' fa!!!!
    Un bacione cara!!!! :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta bedda,
      hanno la buccia rossa quindi...ahahahah ti ho indotto nell'inganno ;)
      :*
      grazie ti lovvo
      Cla

      Elimina
    2. Si!!!! mi son sembrate delle fettine di mela!!!! e già pensavo ad un dolce!!!!
      Bacioooo bellezza mia!!!! :*****

      Elimina
  9. che idea fantastica e delicatissima

    RispondiElimina
  10. Cla' la forma è fondamentale, mi affascina e poi vuoi mettere presentare dei piatti così belli in tavola? non fanno aumentare la voglia di mangiare?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Piatto strepitoso che preparero' al piu' presto ma vorrei sapere da te (e da chi,senno'?)se:
    1)la patata deve essere per forza rossa. Mi spiego,qui in Francia dove al supermercato ne trovi non meno di 10 tipi differenti,le patate con la buccia rossa sono usate principalmente in insalata perché dopo la cottura rimangono consistenti,non si sfaldano (non ti racconto di quando ho preparato un purée e mi sono ritrovata con una mappazza immonda!)e vorrei quindi sapere se,per esempio,tu le useresti per preparare delle normali patate al forno.
    2)la cocotte é obbligatoria.Penso di si nel senso che si cuociono cosi al vapore ma dal momento che io ne ho solo una grande pensi che se sigillo un piatto da forno con l'alluminio mi avvicino al risultato?
    Hai fatto benissimo a mangiarle da sola,due patate medie e 50 gr.di speck cosa vuoi che sia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina assettati,
      1) la patata l'ho scelta io rossa perchè adoro la consistenza sempre tritrigna cioè soda, considerando che le devi tagliare sottilissime (2,5 mm) il risultato, per me è eccellente, ma sempre di gusti si tratta. La signora Stewart usa patate a buccia grigia.
      2) la cocotte non è obbligatoria, considera però che se usi una teglia di alluminio controlla la coottura, copri tranquillamente con un foglio di alluminio.
      Erano fantastiche GIURO! :)
      ***
      Cla

      Elimina
  12. mi sono innamorata di queste patate, sono bellissime!!!le voglio fare perchè sono meravigliose da vedere ma sicuramente sono anche buonissime...ti metto tra i preferiti :)

    RispondiElimina
  13. oddio... svengo!!!!
    spataaafffff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahahahah!
      **********************
      TUA Cla

      Elimina
  14. Preparate,cotte e ...spazzolate! Ho solo dovuto allungare i tempi di cottura perché il mio forno (ognuno ha la sua croce!)é un po' pigro ma il risultato é stato applauditissimo.Grazie Claudia,ricetta perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cristina, che mi dai tanta fiducia e moltissima soddisfazione ***
      tanto love
      tua Cla

      Elimina