martedì 27 maggio 2014

Stanno diventando un classico del cibo da strada


A Palermo è tipico trovare il fruttivendolo che vende la verdura cotta, praticamente il contorno pronto a scelta, per un'insalata veloce; fagiolina e patate vugghiute, peperoni, cipudde bianche, finocchi e mulinciane arrrustute, pullanche vugghiute, 'nsumma la cena è pressoché pronta preparata da loro. E che pinseri avemu 'n Paliemmu? 'Ncà!
Non abbiamo dunque solo pane e panelle, arancini e stigghiole, ravazzate e cazzilli, il cibo da strada si apre a nuove esperienze, il concetto è sempre quello mangiare in piedi, strata strata, qualunque cosa sia anche un pezzu 'i sasizza arrustutu manciatu cchi manu.
Mizzica ma ora pure alcuni pescivendoli si sono attrezzati per la vendita da asporto, le polpette di sarde al sugo le vendono anche in mezzo alla strada. Se passate di ccà io, ve le regalo.
Polpette di sarde al sugo
per 4 cristiani
700 g di sarde
100 g di pan grattato
15 g di pinoli
10 g di uvetta
un uovo piccolo
un ciuffo di prezzemolo
un ciuffo di menta
1,200 k g di pomodorini datterino
uno spicchio d'aglio
una foglia di alloro
vino bianco secco
olio extra vergine d'oliva
farina di rimacinato
sale e pepe
lavate i pomodorini, metteteli dentro la centrifuga con lo smoothieMix  e azionate la macchina, otterrete una passata cremosa che cuocerete su fuoco dolce, con uno spicchio d'aglio schiacciato e un cucchiaio d'olio, fino a restringerla della metà.
Pulite le sarde, eliminate la testa, le interiora e la lisca mettetele dentro il bicchiere del robot con la lama di metallo, aggiungete l'uvetta, i pinoli, il pangrattato, la menta, il prezzemolo e l'uovo, con il tasto pulse riducete in poltiglia il composto rendendolo omogeneo.
 Preparate delle polpettine che passerete nella farina e poi friggerete in olio caldo. Sfumate con il vino e fate evaporare; aggiungete le polpette al sugo con una foglia d'alloro e cuocete ancora 30-40 minuti. Servite tiepide.


24 commenti:

  1. io non vedo l'ora dimetter piede in un isola a dir poco spettacolare mio fratello e famiglia è 1 anno che vive a taormina ed ha detto che è stata la scelta più giusta che avesse potuto fare
    beh ora si perche' gente meravigliosa e cibo meraviglioso
    da strada o no buonissime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah, Spettacolare Taormina, un gioiellino :)
      grazie Veronica
      Cla

      Elimina
  2. Allora passo!!!!
    Ma lo sai che non le ho mai viste da nessun'altra parte? Qui solo le nonne le cucinano ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco vedi? Ancora nonna non sono ma arriverò al momento fatidico già pronta :D
      *
      Grazie
      Cla

      Elimina
  3. Adoro queste ricette con l'anima! Ottima proposta Claudia: sento il profumo fin qui...bacione!
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero è, c'è un'anima dentro, grazie per avermene fatto addunare
      :*
      Cla

      Elimina
  4. Cavoli, mi fai venire troppa fame, sarà che il pranzo è stato...yogurt e mela...ma queste polpette di sarde e sugo...mi fanno gorgogliare la panza vuota!!!!
    Un bacione, Cri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooooo, la fame con quel pranzetto ti viene esattamente appena finisci di mangiare ahahahahah, qua si puccia il pane nel sughetto ;)
      ciao gioia
      Cla

      Elimina
  5. devono essere deliziose, peccato il lavoraccio per pulirle tutte;)) però credo che ne valga la pena !!
    baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pamy, sai che non mi pesa? Adoro le sarde e ne mangio assai, sarà l'abitudine. Comunque dal pescivendolo di fiducia te le puliscono in un batter d'occhio ;)
      grazie
      Cla

      Elimina
  6. tutta rrrobbbotttizzata si'...comunque passo, sti purpett' l'assaggio volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mizzica, vero è, ma non puoi immaginare la bontà della salsa fatta da te medesima con il pomoedoro centrifugato con lo smoothimix, una meraviglia, pare 'u zzucu delle buttigghie d'agosto :*
      love
      Cla

      Elimina
  7. sarà anche cibo di strada ma che bontà,le cose semplici sono sempre le migliori, un abbraccio forte !

    RispondiElimina
  8. sono quelle ricette semplici che usano ingredienti alle volte bistrattati ma che sono veramente ottime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verità allo stato puro, concordo.
      grazie Lucy
      Cla

      Elimina
  9. Vengo a pranzo da teeeeeeeee.... sto facendo scorta di pesceeeeeee da quando ho rimesso piede in Sicilia.... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. s'ha da fà! ahahahahah
      *
      grazie bedda mia
      Cla

      Elimina
  10. Ma dai che bontà queste polpette! Arriviamo per pranzo domani ok???
    bacioni

    RispondiElimina
  11. suggerisco per gli amanti della terra sicula, questo ottimo olio di olive nocellara. il sapore è davvero pazzesco e, banalità, sa veramente di sicilia ^_^ qui potete richiedere il campione omaggio, e vedrete che mi darete ragione. http://oliosandron.it/prodotto/campione-omaggio/ e viva le sarde! sempre :)

    RispondiElimina
  12. Ho fatto un piccolo tour del tuo blog, sembra grande interessante. Ho intenzione di sedersi. Mi congratulo con voi ciò che è buono per fare questo blog. Grazie.

    voyance ; voyance par mail gratuite

    RispondiElimina