lunedì 22 giugno 2009

è impazzita!

è impazzita la base del gelato! è impazzita letteralmente sotto i miei occhi, la crema si è disgregata in mille e mille particine, "...e noooooo!!!!!!" mi sono detta imprecando tra i denti, "non è possibile!!!!!" ho buttato via tutto ed ho ricominciato con calma e sangue freddo :)
so che si potrebbe recuperare...ma non oso pensare se non fosse stato così che risultato avrei ottenuto, magari non questo...

gelato con ganache di cioccolato al latte



questa ricetta è tratta da quel favoloso gruppo di libri sul cioccolato di Sale e Pepe
ho lievemente modificato una dose, ma fidatemi di me ;)
otterrete più di un litro e mezzo di gelato
per la ganache:
125 ml di panna fresca
200 g di cioccolato al latte tritato
per il gelato:
500 ml di latte intero
250 g di zucchero semolato
5 tuorli di uova grandi
500 ml di panna fresca

Preparate la ganache facendo bollire in un pentolino la panna , togliete dal fuoco e unite il cioccolato, dopo un minuto cominciate a mescolare per amalgamare i due ingredienti.
In una casseruola di media grandezza, scaldate il latte, la panna e metà dello zucchero previsto, mescolate per sciogliere quest'ultimo e portate quasi ad ebollizione. Sbattete lo zucchero rimasto con i tuorli in una ciotola, fino a farli diventare bianchi. Aggiungete a filo e sempre mescolando il latte caldo, e amalgamate benbene. Riponete tutto dentro la casseruola sul fuoco dolce per addensare, fate molta attenzione a non portare la crema a ebollizione, perchè impazzisce esattamente come è successo a me; poi mettete in una ciotola a fare raffreddare. Dopo poco unite la ganache e fate raffreddare a temperatura ambiente e dopo in frigo per tutta la notte. Montate il tutto dentro la gelatiera in due volte, se la vostra ha una capienza limitata ad un litro come la mia. Proverò una variante con la crema di nocciole e vi farò sapere ;) nel frattempo spero che l'estate che doveva "entrare" ieri, torni dalle ferie anticipate ahahahah!




16 commenti:

  1. deliziosaaaaaaaaa...mannaggia nn ho la gelatiera ma la comprerei nn fosse altro per fare questo tuo gelato...chissa se si puo fare anche senza gelatiera:-)
    bacioni imma

    RispondiElimina
  2. O_O ma non impazziva la maionese?
    Pure il gelato?
    Ma di questi tempi, tutti impazziscono!!!!
    i capolavori richiedono perfezione e sangue freddo.....
    Giammai risultati a metà.
    mai accontentarsi se si può fare, dare e avere di più!
    Qs qs. stasera ceno col gelato...
    Voglia mi venne...

    RispondiElimina
  3. peccato per quello impazzito, però il gelato della foto è proprio favoloso :)

    RispondiElimina
  4. il gelato impazzito mi manacava..ma non possedendo una gelatiera al max posso far impazzire i sorbetti! un gelato golosissimo, mi ricorda quei gusti che chiamano gelato-montato!

    RispondiElimina
  5. Mille risorse ecco il titolo che dovevi dare al post! sei unica!
    certo..anch enoi non ci saremmo lasciate sconfiggere eh?!
    Non abbiamo mai assaggiato le ganache al cioccolato...particolari! e le coppette davvero elegantissime!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. Imma,
    io penso di si lo metti nel freezer e ogni tanto gli dai una mescolata perchè non provare?
    *
    cla

    Erika bella,
    tutto impazzisce ahahahahah, forse sono i tempi? non ci sono più quei gelati di una volta no, no!
    allora per questa sera buona cena!
    mangia nicaredda mia ***
    cla

    Sere,
    si davvero un peccato ma non potevo rischiare di fare una schifezza quindi mi fermai ricominciando da capo...
    buono era ***
    cla

    Federica,
    ti faccio un bicchiere?
    **
    ;)
    cla

    Giò,
    ahahahah, quando è impazzito non era ancora un gelato ;)
    questo gelato-montato di cui parli non lo conosco
    :*
    cla

    RispondiElimina
  7. Gemelle,
    voi mi volete bene questa è la verità ahahahahah
    mi piace quando esagerate bedde siti ***
    love
    cla

    RispondiElimina
  8. la crema e' una di quelle cose che piu' facilmente puo' impazzire, cosi predicano i libri di cucina che raccomandano di non far bollire la crema...ma uno non ci crede se non gli succede, no?? Io vado sempre "raso raso" questo rischio, e mi sa che qualche volta impazzisce davvero anche a me!!! :D
    E la ganache (per me) e' sempre un'altra di quelle cose ad alto rischio psichiatrico :P
    Il risultato del doppio lavorto pero' e' spettacolare Claudietta mia...prendo una coppetta pure io, per brindare all'estate..sperando che arrivi!!! Un bacio grande :***)

    RispondiElimina
  9. una coppettina per me è avanzata :D
    io dico che è divino!!!
    buona settimana.

    RispondiElimina
  10. Mamma mia, il risultato "post impazzimento" ripaga del precedente, ha un'aria deliziosa!

    RispondiElimina
  11. Tu riesci a rendere elegante e raffinato anche un gelato..ma che meraviglia sei????!La crema è impazzita x te!!!;)
    Baci

    RispondiElimina
  12. Ma con ilbimby si può fare il gelato? Ho un'ideuzza...

    RispondiElimina
  13. Beh, non avevo nessun dubbio che da un disastro saresti riuscita poi a tirare fuori un capolavoro!!!
    Mai darsi per vinte!

    RispondiElimina
  14. la crema ti sarà pure impazzita, e sono cose che succedono indipendentemente dalla nostra volontà... ma vogliamo parlare invece della sapienza e cura che impieghi nelle tue scenografie? bedda, stavolta sembra di essere seduti al tavolino di un caffè orientale, e vogliamo anche notare questo fantastico abbinamento del grigio con il glicine, che negli ultimi tempi mi ossessiona nell'abbigliamento come nell'arredamento? cara, è sempre un piacere, nella tua casa virtuale, leggere, osservare, assaporare... un bacio al cioccolato da noi due

    RispondiElimina
  15. Elvira mia bedda,
    è tanto che non ti chiamo elena vero? ahahahah
    queste creme...non ci sono più quelle belle creme di una volta no! mi sono distratta un istante,dai fornelli al lavello, appena ho visto le bollicine ARGH!!!NO!NO!NO!NO!NO!NO!TIPREGO!TIPREGO!TIPREGO! ma lei niente non ne ha voluto sapere ed è impazzita! ahahahahahah
    brindiamo all'estate che come la primavera si fa bella e quindi ritarda ;)
    ***

    Betty,
    ma sai che una c'è ancora?
    :D
    ciao e buona settimana anche a te *
    cla

    Barbara,
    ahahahah, grazie, si delizioso era *
    cla

    Saretta,
    ahahahahahahahahah, mi farai morire un giorno o l'altro ahahahahah
    ti bacio fortissimo ***
    cla

    Fantasie,
    non ne ho la più pallida idea, non conosco il bimby
    *
    cla

    Minnie,
    che sei gentile *
    grazie **

    Frenci,
    mi lasci senza parole, una mi nasce sulle labra ed è grazie *
    vi voglio tanto bene ***
    cla

    RispondiElimina