mercoledì 19 maggio 2010

quando si dice: "sono due braccia tolte alla terra..."



nel lontano 1987 (...azz quant'è lontano però!!!) dopo il diploma conseguito all'Istituto d'arte, decisi di iscrivermi all'Università, facoltà di Architettura. Mi innamorai perdutamente del lavoro che i miei zii Villi e Michela, svolgevano sia all'università di Firenze come assistenti alla cattedra di "Igiene Edilizia" sia nel loro studio di architettura. Lui, lo zio Villi mi disse subito: -"ma sei sicura? ...sono due braccia tolte alla terra!"
Ragione aveva ahahahahahah
infatti, dopo l'università ho preso la specializazione in Architettura del paesaggio e arte dei giardini, adesso coltivo l'orticello :D
vorrà dire qualcosa?
si! Appena i "frutti" saranno maturi mi apro la casa&putia e vendo i prodotti dell'orto ;) fuori dal cancello
venghino siori venghino
lattuga,



tre varietà di pomodori, Pachino, Cuore di bue e Datterino




e mulinciane viola e nivure



non dimenticate gli odori eh?
menta, basilico, prezzemolo, salvia, rosmarino, alloro, erba cipollina, maggiorana e timo



con 'sta carenza di travagghio...almeno manciamu!



piesse: ringrazio il mio spacciatore di piante e verdure, nonchè mio amico vivaista Salvo D'Alia andate a trovarlo al vivaio Benfratelli su viale della Regione Siciliana Nord Ovest, 7080
a Palermo, dite che vi mando io e vi caccerà a pedate ahahahahah
ciao Salvuccio!

24 commenti:

  1. sarò ripetitiva...ma te l'ho detto? TI AMO ALLA FOLLIA!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. ma che dici? mai mi lu dicisti
    ********
    ti loVVo e t'amo, t'amo e ti loVVo
    cla

    RispondiElimina
  3. Architetta sei!Oltre che cuoca eccelsa , ora pure coltivatrice!Donna mia, ma chi sei?!
    Bacionissimiiiiiiiiii
    PS:sai che io dico sempre di avere due braccia strappate all'agricoltura?Perchè amo stare in mezzo al verde, vedere le cose crescere, mangiare i frutti della propria terra e trasformarli nel modo più semplice :)

    RispondiElimina
  4. Saretta,
    assettati che ti conto: sono anche mamma e moglie, lavo, stiro, rammendo, faccio gli orli ai pantaloni ho una casa di tre livelli con spazi esterni e la pulisco con le mie sole forze (fino a quando m'assistono), mi pigghiu 'u suli e infine dipingo credo che di potermi fermare ahahahahah
    hai ragione in quel piesse, quando progetto un giardino poi metto a dimora anche le piante, insieme agli operai è troppo bello il contatto con madre natura...mica quella di ciaodarwin però...ahahahahah

    RispondiElimina
  5. Noooo! Sei architetto! Non sai quanti ce ne sono in giro con la passione per la cucina, questa cosa conferma il mio sospetto che esiste un collegamento tra architettura e cucina!
    PS
    Anch'io ho cominciato quest'anno a prendermi cura dell'orticello!

    RispondiElimina
  6. ...e lo so è un'epidemia infatti ti prego di non dirlo in giro occhei? ahahahahah, fai bene prenditi cura dell'orticello perchè non si sa più cosa si compra oggi come oggi ahahahah
    *
    cla

    RispondiElimina
  7. Che bello avere uno spazio in cui poter coltivare... nonostante il mio noto pollice nero mi piacerebbe molto! ... cosa sono le mulinciane?!

    RispondiElimina
  8. Gloria...sono melenzane in siculo ahahahah
    ho proprio un piccolo pezzettino ino ino di terra, ma ci sto provando
    ciao
    cla

    RispondiElimina
  9. come mi piacerebbe averne uno tutto mio!!! per ora mi accontento di infestare il terrazzino e ammirare gli splendidi orticelli altru ^^
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  10. Scorzettaaaaaa,la prospettiva che tu possa crearti "casa &putia"mi piace assai...così quando sono a Carini vengo a comprarmi i pomodorini freschi da te(e le "mulinciane",è ovvio:vengo sempre in agosto.....).In attesa di una bella pasta alla Norma(o, come ho letto in qualche blog di "scopiazzatrici"poco esperte, pasta CON la Norma!!!!Ah, ce ne fossino tante creative come te!!!)
    baci Sabrina
    P.S."Che buoooooono, che bello,di che sa?"Ah, ah!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Claudia, anche se coltivi l'orticello, per me sei il più bravo Architetto del mondo e "provincia". Sei bravissima per tutte le cose che fai.
    Ciao Angelo (tuo cognato).

    RispondiElimina
  12. Ciao Claudia, anche se coltivi l'orticello, per me sei il migliore architetto del mondo e "provincia"!!!. Sei bravissima per tutte le cose che fai,
    ciao

    Angelo (tuo cognato)

    RispondiElimina
  13. Claudia sei bravissima,pure l'orto mi coltivi!!!Ti vorrei vedere tra le piante a cercare di quadrare i pomodori,e raddrizzare le mulinciane!!!Anche io ho l'orto ma a coltivarlo ci pensa il papà.La risposta che hai dato a Saretta mi rispecchia,devi essere una donna con un bel carattere franco e diretto e sicuramente divertente,mi piace leggere i tuoi post.Ciao BElla!!!!!

    RispondiElimina
  14. Che brava!! Mi fai sempre sorridere e in qualche modo amare la tua terra che conosco poco (hai visto che potere? ;-)
    Baciuzzz pieni di sole (c'è anche qui, incredibile)

    RispondiElimina
  15. Oh eccolo qua il tuo orticello. Se posso dire, promette meglio dei miei "germogli in scatola". Baci dal nord, Sabri

    RispondiElimina
  16. Claudiuzza bedda, io l'orticello pure ce l'ho... in vaso in terrazza. Alle mulinciane ancora non ci sono arrivata, ma ai pomodori e alle patate sì... e agli odori...
    Però, bedda mia, no ti arrischiare di non fare più dolci ah, va bene dedicarsi alla terra, ma i dolci, le torte, i biscotti devono continuare!!!

    RispondiElimina
  17. l'orto sotto casa è nato praticamente così, ora l'ortolano gira con il SUV quello del supermercato ha il reparto ortofrutta svuotato e io a secondo ci lascio 40 euro a settimana.
    Ti pari babbiata?

    RispondiElimina
  18. Fra,
    ma il terrazzino ti da le stesse precise soddisfazioni :*
    grazie bedda
    cla

    Sabrinaaaa, quanto tempo!
    sei mamma muuu vero? ahahahah
    pasta CON la Norma e con le mulinciane della scorzetta? favolosaaaaa
    :D
    grazie dolcezza ****
    cla

    Angiolettooooo,
    grazie per questo commento mi ha fatto un immenso piacere tu sei troppo buono e gentile ma ti adoro anche per questo ****
    baciuzzi
    cla

    nitte,
    ma che fatica però ahahahah il mio spacciatore di piante e verdure mi ha guardato le mani e mi ha detto queste mani così curate non sono da "zappatore" dovrei fargliele vedere adesso ahahahahah
    grazie infinite per le belle e calde parole che hai per me ***
    baciuzzi
    cla

    Edda,
    ahahahah, grazie, sono contenta e spero che verrai da queste parti qualche volta ;)
    ***
    cla

    sabri,
    ;) visto? ma no i tuoi germogli in scatola sono fantastici
    baciuzzi dal sudd :*
    cla

    Stefania,
    nooo i dolci sempre li faccio tesora mia devo sperimentare qualche cosa di nuovo per niatri ah! ho un'ideuzza niente male, il cioccolato ti piace vero? ***
    baciuzzi
    cla

    enza,
    visto? se senti suonare sotto casa con un clacson potente sono io con la mia torpedo blu popipopi ***
    scinni che ti fazzu firriare *
    baciuzzi
    cla

    RispondiElimina
  19. Ti seguo da un po di tempo. Complimenti per la tua simpatia e bravura.

    RispondiElimina
  20. Cla, io sfrutto biecamente l'orticello del suocero, anche se poi gli dico di non stancarsi, ma poi passo il tempo che sono li a fotografare fiori, frutta e verdura, ed il tempo che sono a casa a cucinarli! Ci vuole tanta cura per un orto, ma io so che tu ci riuscirai benissimo amica mia, e già si vede!!!

    Un bacio grande, tutto verde ****

    RispondiElimina
  21. Sei proprio un vulcano !!!
    rispecchi la tua terra con i colori e la voglia di fare.
    Avevo sospettato qualcosa hai troppo buon gusto !!!
    Firenze allora la conosci bene, ecco perchè in quel dolce all'arancia parlavi di un aroma che avevi provato a Firenze.
    Sono nata in campagna anzi in una fattoria mancava solo un cavallo e poi c'era tutto......
    sapessi quanto mi manca quella libertà
    che solo la natura ti da
    e le persone che avevo accanto, una in particolare che non c'è più e mi manca tanto... mio padre...
    scusa non volevo sono andata troppo indietro.
    Quando dico a mio marito che voglio andare a fare asparagi o cicorie o mettere i pomodori in un vaso mi dice -ho capito ti devo comprare un pezzo di terra-, un quadratino non mi dispiacerebbe.
    Buona domenica mia cara :)

    RispondiElimina
  22. complimenti il tuo blog è superlativo ricette meravigliose.. mi sa che provo a copiarti

    RispondiElimina
  23. lo avevo immaginato che dietro tanta delicatezza tanta bellezza e impegno c'era tanta cultura, lo si avverte, lo si percepisce, l'orto viene su bene (beata te!)sarà il sole, sarà la sicilia, sarà che dietro c'è tanto lavoro e una persona giusta, se ho capito bene fai anche l'architetto quindi :-)))

    RispondiElimina
  24. memmea,
    ti ringrazio infinitamente :D
    *
    cla

    Elviruzzamiabedda,
    grazieeeeee tesora mia vero è ci vuole veramente tanto olio di gomito intanto per zappare la terra azz che fatica, poi tante cure giornaliere, ma poi ti mangi un'insalatina e...vidi chi manciiiiiiii!!
    ahahahahah
    grazie dolcezza *
    cla

    rosypasticciona,
    ahahahahah, grazie :D sei troppo gentile mi confondi :)
    a firenze ho trascorso ben 5 anni ed ho potuto apprezzarla bene
    andare indietro con i ricordi fa bene al cuore, grazie per avermi partecipato questo istante :*
    buon proseguimento di settimana bedda mia ***
    cla

    araleslump,
    grazie prova pure, riuscirai sicuramente :D
    cla

    Gu,
    :) grazie, grazie di cuore per queste tue parole ***
    cla

    RispondiElimina