venerdì 5 settembre 2008

...questo è solo l'inizio





Certo le premesse c'erano tutte, la buona volontà pure, ma il fato volle tutt'altra cosa.
La paella non sa da fa'!
Oggi fa un caldo di moriri, lo scirocco imperversa, ma io adoro il caldo ahahaha quindi che mi frega! Allora taglia, affetta , riduci a dadini e segui (quasi) pedissequamente la ricetta...poi mi accorgo che all'interno del solito stuolo di bambine in giardino c'è qualche cosa che non va, forse stanno litigando, metto il fuoco al minimo e vado fuori. La discussione si complica certo sempre cose di picciriddi sunnu, ma arresto la cottura.



Dopo qualche minuto tutto va a posto e ricomincio... ma dieci minuti ancora di cottura e suona il campanello del citofono. "Chi è?" Carlotta è caduta con i pattini e si è sbucciata le ginocchia, lacrime, disperazione e bisogno immenso di coccole impongono un'altra interruzione!
Quando finalmente è tutto passato sul fronte disinfezione, riparto e arriva finalmente lo sposo dopo una giornatina di lavoro niente male. Bacetto del bentornato e..."ma sei bollente" che volete che vi dica aveva solo 39,5 di febbre e ovviamente arriva anche la frase che mancava al coronamento finale della giornata

"non ho fame..."




o_O

ahahahahah!
non c'è altro da fare, una sanissima risata :)
intanto ho finito la cottura della verdura, domani è un altro giorno, quindi domani ci penserò
ingredienti per un inizio di paella vegetariana:
2 peperoni uno giallo e uno rosso
1 melenzana media
2 costole di sedano
2 carote
1 cipolla
una bustina di zafferano
un mestolo di brodo bollente
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
3 pomodori rossi ramati
olio extra vergine d'oliva

riducete a filetti una carota, una costola di sedano, mezza melenzana e un peperone. In un tegame che può andare in forno scaldate 3 cucchiai d'olio, aggiungete i filetti di carota e sedano, fate saltare per pochi minuti e poi aggiungete melenzane e peperone. Dopo cinque minuti mettete da parte i filetti e riducete a dadini la cipolla, la carota e il sedano rimasti la mezza melenza e il peperone. Scaldate ancora 3 cucchiai d'olio, e soffriggete la cipolla dopo pochi minuti aggiungete la carote e il sedano. Fate insaporire e aggiungete melenzana e peperone, cinque minuti di cottura e poi potete unire il pomodoro pelato e ridotto a dadini, il concentrato di pomodoro e un mestolo di brodo bollente. Sciogliete lo zafferano e...
e basta posate tutto che domani (forse) vi racconto come finisce la storia ahahahaha!

16 commenti:

  1. Ciao!
    Bene, tu fai quella vegetariana, noi prossimamente posteremo quella di pesce...

    RispondiElimina
  2. Attendo la prossima puntata!!!!
    Che suspence!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. La cosa più bella è la famiglia in movimento con tutti gli annessi e connessi! Anche con gli imprevisti: attendiamo di conoscere la seconda puntata! Notte!

    RispondiElimina
  4. Claudia posso dirti che sei adorabile e che hai un carattere eccezionale?
    che donna colorata...
    aspetto il seguito e continuo a ripetermi che sei troppo forte
    Valeria :*

    RispondiElimina
  5. Gemelle
    allora aspetto la vostra così ve la scopiazzo
    ahahahah

    Lenny,
    ok spero di finire domani, che dire? le verdure domani saranno più gustose e saporite...no?
    ahahahahah

    Stella,
    oh la famiglia è fin troppo in movimento, non solo non si può cucinare in santa pace, quanto non c'è nessuno che mangia, ahahaha stasera è finita che carlotta avendo bisogno di rinfracarsi ha voluto per cena latte e biscotti, io e giovanni abbiamo mangiato un insalata...ma che tristezza dai!!!!!
    ahahahahah
    ***
    bacetti della buona notte
    cla

    Valeria,
    ma che dici mi confondi, è stata una giornta con qualche noticina stonata niente di che mi dispiace che i 2/3 della famiglia sono malateddi, ma domani staranno sicuramente bene!!!!
    a presto con la seconda puntata
    io caschi il mondo domani mangerò la paella ;)
    spero di far aprire il pititto al resto della banda
    notte notte
    ***
    cla

    RispondiElimina
  6. Noi ne sappiamo di risate vero?..ahahahahah
    Io aspetto

    RispondiElimina
  7. ehehehee tutto all'ordine del giorno!
    Ciao e buon fine settimana!
    Martina

    RispondiElimina
  8. e quando non è destino, non è destino..... :)))

    Vedi, su questo i nostri mariti non si somigliano penniente, il mio anche con 39 di febbre mangia, eccome! Dice che lo fa per riprendersi prima :D
    Un abbraccio collettivo a tutta la famiglia, io alle attese mi sono abituata con Lost, sono orte, saprò aspettare!!! :D
    BAci...:*)

    RispondiElimina
  9. Ma allora non l'hai mangiata questa paella o che?? Io dico che e' stata spazzolata via pure dal maritino inappetente...
    Baci grandi e tanti :* :* :*
    Buon we
    Dani

    RispondiElimina
  10. uhuh! che giornatina, claudia!spero che tuo marito stia meglio oggi! un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Paella senza destino fu...Attendo trepidante la sorte del condimento sedotto e abbandonato...
    Purtroppo questo tempo ci acciacca un pò. Mi ero illusa che fosse rinfrescato e invece sono in fase liquefazione...Vade retro fornello...Insalata di pasta oggi!
    :*
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. Ah senti, visto che ci siamo, possiamo chiederti un consiglio? per caso sai come conservare i semi di zucca per poi riutilizzarli in pani e altro??
    grazie mille e ancora ciao!!!

    RispondiElimina
  13. Sei un mito!!! Vorrei avere io la tua calma!! Povero il marito con la febbre! Ma adesso sta meglio? Sono proprio curiosa di sapere il seguito di questa ricetta a puntate...
    baci

    RispondiElimina
  14. Lory chisti su fissarie ****
    ma comunque una sana risata evita di mandare a cag@re la truppa ahahahah

    Martina, assolutamente si ordine del giorno a gogo!
    eheheheh
    un bacio e buon fine settimana anche a te ***

    Elvira,
    ma vinsi sullo stramaledetto destino...il giorno dopo magari ahahahaha
    lo sposo aveva un non so chè allo stomaco ma comunque si, quando sta male fame non ha
    baciuzzi
    cla

    Dani,
    eccola un post più su, il maritino un'insalata ieri sera mangiò e quest'oggi spaghetti in bianco ahahahah
    poerello!

    Dolcezza,
    grazie sta meglio si si, dice che è una roccia
    ...
    ahahahahah
    t'abbraccio anch'io
    ***

    Erika,
    si squaglia dal caldo bella mia
    T'ho scopiazzato la frase " la sorte del condimento sedotto e abbandonato..." mi ha fatto tanto ridere ahahahah
    ***
    Buon fine settimana anche a te

    Gemelle!
    io non lo so ma mi sono documentata per voi andate qui
    http://www.alimentipedia.it/Verdura/Verdura_zucca.html#Suggerimenti
    e leggete ;)
    spero di essere stata utile
    bacini
    Cla

    Marzia,
    sai come mi giravano ieri sera ahahahaha altrochè a 6000 mi giravano ma cosa potevo fare? niente infatti ho conservato tutto
    le faccende familiari stanno rientrando nella norma
    ***
    baciuzzi cla

    RispondiElimina
  15. eh eh eh eh!!!! ancora rido!!! soprattutto perchè ho letto il seguito e quindi so che tutto si è risolto per il meglio....compresa la paella!!
    bacetti

    RispondiElimina
  16. Moscerino,
    sono contenta di farti ridere, bisogna ridere fa troppo bene!!!!
    un bacetto
    cla ***

    RispondiElimina