mercoledì 8 ottobre 2008

Pio pio



avrei potuto partecipare al meme/concorso del cavolo...emh volevo dire del cavoletto ahahahaha
invece no troppo tardi! va beh pazienza! però una cosa ve la voglio raccontare, e sono pressochè sicura che moltissimi di voi hanno un ricordo simile. L'occasione me l'ha data una mia amica (ciao Stefaniaaaaaa) che legge, legge, legge le pagine di questo blog ma non scrive mai, Sabato è venuta a cena da noi e mi ha detto "so tutto di teeeeeee" ahahahaha e poi mi ha regalato quest'oggetto troppo sfizioso, un portauovo che si chiama PIO PIO ahahahaha, ma non è meraviglioso?






Beh a questo punto un ovetto, che mi riporta indietro nel tempo e che mi ricorda la mia infanzia, non me lo dovevo fare?
e mu fici !
ricordo il mio portauovo rosa, che dovrei avere tra l'altro da qualche parte...MAMMAAAAAAA, CHE FINE HA FATTO IL MIO PORTAUOVOROSAAAAAAAA...
ma mi sa che me l'ha dato...va cerca e va trova aunnè... :)
Comunque il mio ricordo è legato al nonno, quello materno, non chiedetemi perchè, considerando che anche altri facevano quest'operazione, ma io di mio nonno mi ricordo! Per
la pazienza e la precisione con cui mi tagliava il pane a bastoncini sottili sottili per poterli intingere nell'uovo alla coque, mi ricordo che ci perdeva un mare di tempo perchè lui era un tipo preciso, non sgarrava nemmeno di un millimetro...capostazione era se non era uno preciso lui ahahahah! E poi il gran finale, mangiavo tutto l'uovo, lo ripulivo ben bene dentro con il cucchiaino e facevo lo scherzo al parente di turno, dai è un classico, l'avrete fatto tutti almeno una volta su su ditemelo :D
fase 1) girare il guscio ottenendo un uovo apparentemente integro
fase 2) lagnarsi e dire ..."non lo voglio l'uovooooo!"
fase 3) obbligatoria) il parente di turno doveva simulare un teatro dicendo "ma come dai Claudia mangia l'uovo su!"
fase 4) rompere il guscio con il cucchiaino svelando lo scherzo...mi faceva sballare questo gioco :)

posso dire che mi diverto con poco ahahahahah




grazie Stefania mi hai fatto un bellissimo regalo :*

36 commenti:

  1. Anche tu allora hai la tua ricetta dell'infanzia eh?!
    Abbiamo notato che sono tutti piatti poco elaborati e casalinghi!
    Le cose semplici sono quelle che rimangono...
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Il porta uovo è fantastico (una vera chicca!) ma la tua storia è strepitosa!!! Dolce per il ricordo del nonno e tenera per lo sguardo di bimba ... Sweet claudia buona notte! Smack

    RispondiElimina
  3. ah ah ah, promettevi bene già da piccola!!!!! Sai che non vado matta per l'uovo alla coque,ma a parte che adoro i porta uova (non ne ho nessuno per il motivo di cui sopra), l'immagine di tuo nonno che taglia i bastoncini sottili sottili da intingere nel tuorlo mi fa riconsiderare tutto.....

    Peccato che sia suonato il gong....ma hai fatto bene a pubblicare lo stesso!
    Mi racocmando, dacci una voce se trovi il portauovo rosa :D
    Notte Caludietta!!!!! :**)

    RispondiElimina
  4. he he molto divertente, mi hai fatto pensare che è tanto che non mangio un bell'uovo alla coque, rompere la calotta la trovo la cosa più divertente

    RispondiElimina
  5. Te sei mica normale,ma tanto lo sai...AHAHAHAHAHAHAH!!

    RispondiElimina
  6. Pio pio è tropo bello. Mi fai morire con i tuoi racconti, ti abbraccio cara
    Alex

    RispondiElimina
  7. ahahaah grazie mi hai messo allegria stamattina! Anhe io voglio il piopio!!!
    Ciao
    Marty

    RispondiElimina
  8. Claudia...oh mamma, il pane tagliato a bastoncini..mi hai fatto venire un flash:P
    Da quanto non ci pensavo, l'avevo rimosso:-)

    RispondiElimina
  9. Gemelle,
    un uovo alla coque è la cosa più semplice che si possa preparare non credete anche voi?
    comunque si è vero tutti i piatti dei ricordi sono tutti legati dal filo della semplicità e della genuinità
    bacioni anche a voi ***

    Stella,
    hai visto che cosa stupenda?
    un regalo scelto con amore e con molta attenzione ;)
    la storia è una storia di bimbi semplice e pulita ;)
    mi ricordo questa grande cucina, con un grande nonno ;)
    ***

    Elvira,
    io adoro l'uovo alla coque, anche perchè lo magiavo da piccina appunto è leggero e velocissimo da preparare, 3 minuti solo 3
    ahahahah
    ma adesso direi che se trovo il portauovo rosa potrei cominciare una nuova collezione no?
    ahahahah
    ****
    buona gionrata biddazza *

    Gu,
    la parte più bella era quella
    ahahahah!!!
    ciao
    Cla

    Lory...
    oramà dovresti saperlo no?
    ;)
    :*

    Pio pio è un nome fantastico ma come gli sarà venuto in mente ...bho!
    ahahahaha
    ****
    ciao bella Alex *

    Martina,
    ahahahahah, ho riso anch'io un mondo
    :*

    RispondiElimina
  10. sweet...
    finalmente una persona che ha questo ricordo in comune con me :)
    ****

    RispondiElimina
  11. Ah mi hai fatto ricordare la stessa cosa di quando ero piccola!Che buono0 l'ovetto alla coque!Però non avevo un portauovocosì bellino accidenti!
    Baciotto
    saretta

    RispondiElimina
  12. bello il pio pio...dove l'hai preso?

    RispondiElimina
  13. Già al solo titolo mi son messa a ridere...il post é di una simpatia che cavoletto te lo puù inserire anche in ritardo Cummari Cla...l'ovetto io non lo volevo, proprio no e neanche adesso lo mangio, ma mio figlio si e il porta uovo cosi' bello non ce l'ho...Steeeefi, quando mi vieni a trovare???? Cumma dille che sto a Parigi e venite insieme. c'é posto per due.
    sereno giorno cummà

    RispondiElimina
  14. Claudia è una storia dolcissima... io i miei nonni li ho persi da molto piccola ed ho veramente pochissimi ricordi... o quasi per niente, grazie per avermi fatto vivere un po' di tuo di nonno!
    Un bacione.
    bab

    RispondiElimina
  15. Bello pio pio!!! Lo voglio anche io:)) Ma tu sei meravigliosa, sei giovane nell'anima, ti adoro, lo sai! Elga

    RispondiElimina
  16. che emozione questi ricordi che mi coinvolgono, stellina del nonno
    Tomà

    RispondiElimina
  17. Bellissimo il portauovo..... ma l'uovo alla coque lo odiooo :(
    Un ricordo d'infanzia legato all'uovo e' quello sbattuto che mia madre faceva aggiungendo un po' di marsala e zucchero... mi faceva senso pero' era buonissimo :)
    Un bacio
    Dani

    RispondiElimina
  18. Pio pio è straordinario...
    bellissimo il portauova..
    unnè poi mi ha fatto morire..
    baci cara Claudia ;-***

    RispondiElimina
  19. Cla', dopo averti scelta come vittima sacrificale di un meme mi sono accorta che ti aveva gia' invitata Vivi, ma chedffa', cosi sei incentivata!!!!!!!!!!!!! :)))

    Bacetto di buon pomeriggio!!!!!

    RispondiElimina
  20. Uff..vorrei aver tanto tempo e riuscire a passar più spesso, anche dalla mia palemmitana preferita.... che bei post che hai fatto, che belle ricette... ma ... questo PIO PIO è fighissimo!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Ma dolce ricordo :) e che bel portauovo.. :*

    RispondiElimina
  22. il mio bimbo, Mattia, era incantato nel vedere il tuo portauovo.
    Ps ieri ho fatto la torta "cuor di mela"....beh è deliziosa...mio marito, che non va matto per le torte di mele si è sperticato in lodi...complimenti ancora e mille grazie per avermi dato ulteriori spiegazioni sull'esecuzione.
    Ancora brava.
    Bacioni
    Giulia s.

    RispondiElimina
  23. Pio pio....arrivo io coccode' !!! A parte l scemate che dico....il tuo porta uovo e' bellissimo...ancor di piu' il ricordo...e questa non e' una scemata ;) bacio bedduzza !

    RispondiElimina
  24. bellissimo...e poi ti immagino a fare lo scherzetto.
    ma avevi anche le trecce?

    RispondiElimina
  25. Saretta,
    io avevo un portauovoo rosa della chicco con l'immagine del bimbetto del logo me lo ricordo ancora e tra l'atro ce l'ho da qualche parte, mi a madre mi ha detto che me l'aveva regalato la mia bisnonna ;)
    devo trovarlo assolutamente non credi?
    :)
    *
    cla

    Anonimo,
    ma cu sì?
    comunque se avessi letto il post sapresti che me l'ha regalato una mia amica, che l'ha comprato a palermo in un negoszio che si chiama Ato casa!
    :)
    cià

    Cummari,
    non c'ho voglia di partecipare al concorso, mi piace farti ridere :)
    Ah tu, Stefania ed io in giro per Parigi bello sarebbe, lei è una cantante lirica, oddio non è che lo faccia per professione ma canta così bene che è uno spettacolo anche senza teatro ah ah ah, l'altra sera quando era da noi abbiamo continuato la serata con una jam session, mio marito suonava la chitarra, mio cognato la tastiera suo marito il basso e lei cantava il jazz...però dice lei che non lo sa cantare ahahahaha
    è stata una serata stupenda
    *

    Barbara,
    grazie a te per aver condiviso
    :*

    Elga,
    :* grazie dolcezza, io son tornata bambina ahahahahah
    ti adoro anch'io
    ***

    Mamà,
    ti ricordi?
    :)
    stellina del nonno io sono!!!
    ;)

    Dani,
    anche a me la nonna mi faceva l'uovo sbattuto, rigorosamente a mano, senza marsala, anche quello era fantastico.
    :*

    Ady,
    ah ah ah
    mi piace assai regalare un sorriso, anche piccolino, fa bene al cuore :*

    Elvira,
    si, si ok, ok lo farò dai datemi tempo lo devo metabolizzare ahahahaha
    :*

    Sere,
    come ti capsco, io come vedi quasi non posto più :)
    ma ci rifaremo :*
    tanti bacetti
    cla

    Fatina,
    grazie duciazza :*

    Giulia S.
    ti ringrazio per aver lasciato un altro commento, per avermi fatto sapere se ti era piaciuta, poi se è piaciuta anche allo sposo evvai siamo a posto!
    un bacetto a Mattia ***
    ed uno anche a te
    grazie :*

    ps neanche a me piacciono le torte di mele, ma questa merita ;)

    Emilia,
    ah ah ah mi sembra perfetto!!
    grazie :*
    cla

    Enza,
    ah ah ah no "le bionde trecce e gli occhi azzurri e poi..."
    capelli castano chiaro lunghissimi ma niente trecce
    ;)
    ***

    RispondiElimina
  26. Ciao!
    Hai saputo di questa novità sul web?
    http://blogdicucina.blogspot.com/
    Vieni a dare un'occhiata e se ti piace salta a bordo con noi!!!
    Marty

    RispondiElimina
  27. Tutto bene? Lo sai che preoccupo:))Elga

    RispondiElimina
  28. Sai Claudia che è molto carina l'immagine di tuo nonno che pazientemente ti tagliava il pane....... io ho un ricordo simile ma non riferito all'ovetto sodo...di mia nonna materna..... e poi la tua amica Stefania ha gusto questo porta uovo è delizioso!!!
    un bacio Pippi

    RispondiElimina
  29. ciao! che bel blog! complimenti!
    ho dato una sbirciatina qua e là e ho notato quella deliziosa torta di mele!
    perchè non partecipi alla mia raccolta di torte di mele?! se ti interessa, vieni a dare un'occhiata!

    RispondiElimina
  30. Claudietta????
    Tutto ok?
    Dove sei?
    Baci e torna presto

    RispondiElimina
  31. ahahah sei troppo forte! il portauovo è uno di quegli oggetti che ho sempre guardato con curiosità...
    quanto ai tuoi bellissimi ricordi, i miei nonni dicono sempre che "quasi" amano i propri nipoti più dei propri figli... ;-)

    RispondiElimina
  32. Claudia mi hai fatto morir dal ridere!!!! Grazie!!!!
    e mi hai fatto tornare in mente quando da piccolo mangiavo l'uovo crudo direttamente dal guscio... Io aspettavo con l'uovo sospeso sopra la bocca che il mio babbo lo bucasse con un ago dall'altro lato e poi mi diceva: "svelta svelta bevilo tutto!!!!" Mi piaceva da pazzi!!!!
    Un bacione grande grande giulia *______________*

    RispondiElimina
  33. Sono passata per augurarti una serena notte! a presto con baci e abbracci assortiti

    RispondiElimina
  34. uh ma è vuoto... scherzetto!!! ahahhaha troppo carino
    baci claudiuzza

    RispondiElimina
  35. Ma che bello questo post! E quanti ricordi! La mia nonna me lo faceva anche a colazione! Lo scherzetto dell'uovo capovolto (troppo forti le tue foto!) non lo conoscevo, ma dovrò insegnarlo a qualcuno, perché è bellissimo! Cat

    RispondiElimina
  36. Martina,
    ho visto una gran bella novità in effetti, ci penserò grazie per la segnalazione
    *
    Elga,
    tutto ooooccheeeiiiiii!!!
    ***
    cla

    Pippi,
    vero che è carino? ahahahah
    si vede che Stefania ha cercato un regalino pfatto ad oc per me
    bacetti
    cla

    essenza di vaniglia,
    grazie molte sei davvero gentile
    la torta di mele super mega è di Lory dovrebbe parteciapare lei , magari ne realizzerò un'altra per lal tua raccolta grazie ancora ***

    Ady,
    smacchete ****
    ;)

    salsadisapa,
    devi vedere anche quello rosa...ma dove l'avrò cacciato?
    ahahahah
    quanto ai nonni provano un amore diverso molto profondo per i nipoti, mia mamma me lo dice sempre
    :)
    :*

    Giulia,
    grazie a te dolcezza *
    questo tuo ricordo ce l'ho anch'io era buonissimo l'uovo crudo fresco fresco
    :*

    stella,
    sei "trasparente" e adorabile, grazie molte buon pomeriggio ***

    Ot,
    lo scherzetto oramà lo faccio a tutti anche alla soglia dei 40 anni ahahahahah
    ci vediamo stasera tesorinoooooo
    :*
    chi si bedda ***

    Cat,
    ciao bellezza, sono latitante per ora ma verrò a trovarti subitissimo ***
    ;) grazie ****

    RispondiElimina