domenica 31 agosto 2008

Pane con l' impasto, ma mica troppo



Ma che bella esperienza! Avevo già fatto il pane senza impasto qui, che emozione, buonissimo e bellissimo! Solo un piccolo dettaglio ci devi pensare un giorno prima...e checchè! Ho provato allora, una delle ricette del libro di sale & pepe sul pane fatto in casa ed è buono anche quello con la particolarità che, almeno d'estate, in 3-4 ore è pronto!!!!



Ingredienti per una pagnotta grande:
700 g di farina manitoba
10 g di sale
425 ml di acqua tiepida
15 g di lievito fresco


In una ciotola mescolate la farina e il sale, sciogliete il lievito nell'acqua tiepida, formate una fontana al centro della farina e versate l'acqua, lavorate l'impasto sino ad ottenere un impasto che si stacca dalle pareti della ciotola. Trasferite l'impasto siu un piano leggermente infarinato e lavorate per circa 10 minuti, allungatelo ben bene con i palmo della mano, ripetete fino a quando non sarà ben elastico e omogeneo. Riponete l'impasto nella ciotola, coprite con un foglio di pellicola e fate lievitare fino a quando non sarà raddoppiato di volume. In un ambiente caldo un'ora e mezza è stata più che sufficiente. Sgonfiate l'impasto e lavoratelo con le nocche facendo perdere l'aria. lavorate l'impasto ma non troppo, dategli una forma a palla un po' schiacciata, ponetelo in una teglia unta, dentro un sacchetto di plastica per alimenti e fate lievitare per altri 45-60 minuti...io l'ho rimesso nella ciotola e l'ho ricoperto con la pellicola, dopo l'ho staccato dalle pareti della ciotola e l'ho riversato sulla teglia unta. Va bene uguale ;) Intanto scaldate il forno a 220°C, togliete il pane dalla plastica e incidetelo sulla superficie più volte, cospargete con un velo di farina e infornate per 35 minuti. Per capire se è cotto, giratelo e battete le nocche sul fondo della pagnotta , se suona vuoto come un tamburo allora è cotto in caso contrario, cuocetelo altri 5 minuti.
Con la planetaria:
sciogliete il lievito in metà della quantità dell'acqua considerata, versatela nel bicchiere e con il gancio inserito fate partire la macchina al minimo, aggiungete tre quarti della farina poco alla volta; nella restante acqua sciogliete il sale e aggingetelo all'impasto, continuate la velocità poco oltre il minimo, fino ad arrivare a 1, unite anche il resto della farina e fate lavorare fino a quando l'impasto non si stacca dalle pareti del bicchiere. Poi continuate come da ricetta.

23 commenti:

  1. bello....bellobello bello be..llo (da leggere con l'intonazione di Amanda Sandrelli in "non ci resta che piangere"!!!)

    Ti mancava solo la planetaria per elevare all'ennesima potenza il potere delle tue manine......può essere che ci provo questa settimana, se regge questo caldo!!!!

    Buonanotte Claudietta, tanti sogni d'oro :*

    RispondiElimina
  2. Evvaiiiii... eccomi qua claudietta dolce!!
    Ho letto della tua planetaria, strepitoso questo pane! Direi che "planny" funziona a meraviglia!

    Baci baciuzzi

    RispondiElimina
  3. *_* il pane è una di quelle cose di cui non si può fare proprio a meno. Il suo profumo, quando cuoce ed è appena sfornato è qualcosa di innocente e semplice.
    Una fetta di pane con olio e spolverata di pepe. Ricordo quand'ero piccina e mio papà andava a prendere l'olio nuovo. Era la prima cosa che si faceva, quando rincasava. E non c'era nulla di più buono di quella fetta di pane.
    Mi saà che almeno una volta nella vita dovrò provare a farlo!
    Buona giornata e tanti bacetti :***

    RispondiElimina
  4. ma è spettacolare! Con un filo d'olio sarebbe una colazione perfetta! Buona settimana!

    RispondiElimina
  5. appena puoi passa da me c'è qualcosa per te!!

    RispondiElimina
  6. Elvirabelladolceezuccherata :*
    quella scena è stupenda quel film è stupendo (yesterdei...na na na)
    ahahahah
    la planetaria lavora a più non posso, devo imparare ad usarla e questo è l'unico modo per farlo USARLA!!!
    Quando l'aria si fa più fresca, ho letto in questo libriccino, puoi riscaldare la farina a 20°C nel forno o nel microonde, e poi magari di un po di tempo in più per lievitare
    buongiorno stellina e buon inizio settimana ***

    Sere!
    bentornata ai fornelli sposina!!!
    funziona planny sissi!!!
    bacetti
    cla

    Erika
    :*
    questa ricettina qui è facile facile, ancor più quella del pane senza impasto.
    prova e vedrai che è una cosa troppo bella!
    @>-
    tanti bacetti anche a te

    2stella
    colazione perfetta anche con marmellatina mirtilli di Alex che ho preparato sabato
    :)
    *

    Farfallina
    grazie verrò a vedere
    bacetti
    cla

    RispondiElimina
  7. Questo pane é spettacolare! :-O Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Passa da me.... cè un premio!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ma grande sei, proprio ieri mi domandavo se in giro ci fosse un panone da fare senza tutto quel tempo di lievitazione che ha il no knead bread!! Mi sa che domani lo fò!!
    Baci grandi

    RispondiElimina
  10. Grandiosa Claudietta, caspitina che bel pane, voglia grande di spalmarci qualcosina sopra ma anche sai solo dell'ottimo olio evo...

    una bella giornata ti auguro cara cummaredda!!!!

    ah!!! approposito sai che quando le commari fanno il pane se lo passano???ummmm, spediscimelo!!!

    RispondiElimina
  11. Ma che bello questo pane, dev'essere delizioso con due belle fette di salame;))))

    RispondiElimina
  12. Carina,
    ne prendo due fette, ho
    una mortadella profumatissima,
    degna del tuo pane.
    Bacio
    Nino

    RispondiElimina
  13. Che bella pagnotta, bravissima! :-o

    RispondiElimina
  14. Bello il tuo pane Claudia, soffice soffice, chissà quante altre prelibatezze sfornerai!!!!
    Brava brava

    RispondiElimina
  15. Wow Claus! Non posso staccare gli occhi da questa pagnotta, sembra finta tanto è bella e invece no, fatta con le tue manine! Super!

    RispondiElimina
  16. anche a me piace molto fare il pane...sulla "cucina italiana" ad ogni numero è suggerita una ricetta che permette di preparare il pane in giornata! a volte mi cimento!
    a te è venuto particolarmente bene!
    baci! buona giornata!

    RispondiElimina
  17. Fatina,
    ****
    grazie, te ne passo una fetta?
    baci cla

    Morettina,
    ok passerò a ritirarlo
    grazie
    bacetti
    cla

    Marzia,
    anch'io ho fatto un giro mega per scopiazzare un pane semplice e senza tutta quella lievitazione, poi ho desistito e sono andata a scivare questa ricettina che avevo tra le mie cosine :)
    allora dimmi se è di tuo gradimento
    ***
    cla

    Cummare, ti passo tutto il pane che vuoi, indirizzo pliz
    :)
    ****
    buona giornata duci bedda
    cla

    Pamy,
    è buono ancghe schitto, cioè senza niente ahahahah
    grazie un bacio
    cla

    Nino,
    prendi pure, qua sono per questo!
    :D condividere è bellissimo, allora sai che ti dico spattemu anche la mortazza?
    ahahahahah
    bacetti
    Cla

    Pip,
    grazie ;)
    bacetti
    cla

    Ady,
    mi sto divertendo un mondo
    :)
    grazie
    :*
    baci
    cla

    Cookie,
    vero sembra finta, tipo quelle di plastica che aveva mia figlia per giocare ahahahah fortuna che questa se magna!!!

    Essenza di vaniglia,
    sai che non ci ho fatto mai caso? non ho molti numeri della "cucina italiana" ma vado a vedere cosa trovo perchè mi sto appassionando
    :)
    grazie per il suggerimento
    baci
    Cla

    RispondiElimina
  18. ue'... ma bello! e rapido! figata! me lo segno diligentemente...

    RispondiElimina
  19. questo lo faccio di certo..


    .. ma..


    .. nessuna di voi ha il BIMBY?

    Io impasto tutto lì.. dite che va bene lo stesso??

    RispondiElimina
  20. che meraviglia fare il pane...eh eh sto studiando anch'io!
    ma hai usato lievito naturale? :)
    Michelangelo

    RispondiElimina
  21. Salsa....ahahahaha mi hai fatto ridere grazie copia pure diligentemente, contenta sono!
    baciuzzo
    cla

    Balua,
    io il bimby non l'ho, ma secondo me puoi impastare tranquillamente con la "belva" che tra l'altro so che ha delle ricette di pane nel suo ricettario
    bacii bella bionda *
    cla

    Michelangelo,
    no ancora il lievito madre non l'ho sperimentato, so che è tutta un'altra storia. Per adesso godo di questo che tante soddisfazioni mi da ;)
    ciao
    Cla

    RispondiElimina
  22. caspita Claudia ma allora sarà contento tuo marito che sfrutti la tua impastatrice...come ti ci trovi??? esaudisce ogni tuo segreto desiderio? ....intendo..... l'impastatrice???? il tuo pane è favoloso e con la marmellata di mirtilli... (è lo stesso vero?) mi sembra perfetto! un baciotto Pippi

    RispondiElimina
  23. Pippi,
    si è fantastica ahahahah mi piacerebbe usarla anche dall'ufficio ahahahah
    il pane è davvero buono, semplice e morbidissimo, il giorno dopo l'ho assaggiato con la marmellatina e il giorno dopo ancora ho fatto delle bruschette, si mangia che è un piacere anche dopo qualche giorno
    ***
    cla

    RispondiElimina