martedì 15 aprile 2008

La torta di mele di Loredana


(questa foto qui sopra l'ha composta Carlotta, ha un animo gentile non trovate anche voi?)



Anche questa torta è tratta dal mio quadernetto di ricettine.
Loredana, una mia coinquilina ai tempi dell'università a Palermo la preparò per un suo compleanno...vi ho mai raccontato di quando eravamo in 4 in via Franz Lehar?
Loredana, Sina, Lidia ed io 4 pazze scatenate che dividevano lo stesso tetto e la stessa cucina, Loredana studiava economia e commercio, Lidia si era già laureata ma stava studiando per l'abilitazione all'esercizio della professione di commercialista, io studiavo architettura e Sina lavorava presso un commercialista. Ebbene, Sina arrivava a casa alle 13,15 circa e si metteva ai fornelli per preparare una pasta veloce per quelle 3 che studiavano...A noi sembrava tutto buonissimo, in effetti lo era, ma lei invece diceva: - "non è buono è pronto!!!!"
ahahahah
torno alla tortina va...
tanto per cambiare vi svelo un segreto a me la torta di mele non piace, ma questa si! direte voi ma se sei a dieta, infatti è ininfluente! :D
la tortina è per la colazione di domani dei colleghi.




Ingredienti:
250 g di farina 00
250 g di zucchero
250 g burro
4 uova
una presa di sale
un cucchiaino raso di cannella
2 cucchiai di cognac o brandy
2 limoni
1 bustina di lievito
5 mele
qb zucchero e burro
Accendete il forno a 150°C . Grattugiate la scorza dei 2 limoni e mettetela da parte. Sbucciate e tagliate 3 mele a dadini e irroratele con il succo di un limone. Sbucciate le altre 2 mele e affettatele sottilmente con una mandolina, irroratele con il succo dell'altro limone. In una ciotola sbattete i 4 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e cremoso. Sciogliete il burro a bagnomaria ed aggiungetelo al composto di uova e zucchero. Unite la farina setacciata e per rendere l'impasto più fluido, il liquore. Aggiungete il sale, la cannella, la scorza grattugiata dei limoni e il lievito setacciato. Sbattete a neve ferma gli albumi e uniteli all'impasto; versate le mele tagliate a dadini scolate dal succo. Mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare e coprire le mele. Versate in una teglia da 28/30 cm di diametro imburrata e infarinata oppure foderata con cartaforno bagnata e strizzata, disponete a ragiera le mele affettate sottili, distribuite sulla superficie dello zucchero semolato e dei fiocchetti di burro. Infornate a 150°C per 35 minuti circa nella parte alta del forno.

24 commenti:

  1. scusa, posso venire a lavorare con te domani? ;)

    RispondiElimina
  2. ah ah ah Giò, mi hai fatto ridere assai! lo vedi che ti devo stringere per benino?
    :*
    facciamo che vengo io da te?
    :*************

    RispondiElimina
  3. Caspiterina, questa e' praticamente una quattro quarti!!!
    E davvero riesci a non assaggiarla????? Voglio un po' del tuo carattere!! (e magari anche un po' della tua torta, si....:)))

    RispondiElimina
  4. Eccola la torta di cui, poco fa, mi parlavi!!! Domattina me ne teletrasporti un bel fettozzo????
    SMMMMMMMMMMMMMMACK

    RispondiElimina
  5. Ciboulette,
    certo che ci riesco...se il cervello dice no è no! alla fine la dieta è un problema di testa.
    quanto alla toTTa ce n'è ancora mezza affrettati
    ahahah
    :*

    RispondiElimina
  6. Sereeeeee,
    manco a dirlo SIIIIIII!!!
    le facce degli assaggiatori ufficiali sono sorridenti e le bocche piene, sembrano tutti soddisfatti
    ahahahaadesso se non commentano li appendo fuori a testa in giù
    :D

    RispondiElimina
  7. Gigina ma che buona questa tortina!!!
    Peccato che proprio oggi abbia iniziato la dieta depurativa :( ma un pezzettino l'ho preso lo stesso....perchè come ti ho detto....è noto che le mele(soprattutto con la torta) hanno grandi capacità disintossicanti ;)
    sei la maga dei fornelli!!! e chi ti supera???
    Bacini.
    Gigina depuratella.

    RispondiElimina
  8. Gigina bella bella bella, si certo disintossicati e poi ricominciamo con le tortine ok?
    la maga dei fornelli è qui in giro attentiiii
    mi che pauraaaa!
    ahahahah
    è bello sapere che mi vuoi bene, si vede dai commenti
    :*
    bacetti

    RispondiElimina
  9. Ne ho mangiata una fetta!
    Che dire, eccellente, come tutte le altre prelibatezze che ho avuto la fortuna di assaggiare da quando sono in azienda.
    Complimenti, Claudia.
    ;-)

    RispondiElimina
  10. E grazieeeee!
    sono contenta di regalare un cosa che addolcisca almeno la mattinata di lavoro
    bacetti
    Cla

    RispondiElimina
  11. buonissima e bellissima anche la foto :-))) io adoro le torte di mele sono in assoluto le mie preferite!!!

    RispondiElimina
  12. ...sveglia di questa mattina "distrutto",...solita domanda "chi sono?"...leggo la mia patente di guida...."adesso so come mi chiamo"...leggo il mio badge "adesso so dove lavoro"...guardo orologio "tardissimo"...come uno zombie mi precipito al lavoro...e dopo un bacino a Cla...odore esilarante...aspetto spettacolare...non rimane che gustarla..."buonisssimaaaaaaaa...lagiornata adesso ha un gusto diverso e a sapere prima cosa mi aspettava sarebbe iniziata diversamente" Grande Cla. Zag

    RispondiElimina
  13. Ciao Claudia, ti lascio un commento stringato nel blog per la torta di oggi: deliziosa!!!! ma soprattutto perfettamente in linea con la bontà dei tuoi precedenti dolci!
    Se tutte le mattine cominciassero così...
    Giovanni

    RispondiElimina
  14. che meraviglia.. 4 donne sotto lo stesso tetto!!!! è un'esperienza che mi sarebbe proprio piaciuto fare.. dovevo scegliere un'università diversa ah aha h
    un bacioooooooo

    RispondiElimina
  15. ah... ecco.. mi son scordata di dirti che ho segnato la ricetta della torta, perchè invece a me la torta di mele piace un sacco e se questa piace anche a chi non piace la torta... :D
    rismaaccckkk

    RispondiElimina
  16. io le torte le adoro tutte e quelle di mele poi......sono le più buone in assoluto!
    Ciao e piacere di conoscerti!
    Maddy.

    RispondiElimina
  17. Ely ciao,
    questa è una buona torta di mele, nel corso degli anni l'ho fatta un mondo di volte, la bruciavo sempre!
    poi ho utilizzato una teglia più grande e l'ho messo nella parte alta del forno, finalmente il grado di cottura è perfetto :D
    grazie a presto
    besos
    Cla

    Zag...
    sei adorabile, questo commento è
    comico ed entusiasmante, posso preparare qualche altro dolcino allora?
    ahahahah
    ;)
    :*

    Giovanni,
    proprio tutte le mattine no m:D
    ma m'impegno solennemente ad addolcirti la giornata in ufficio più spesso ok?
    grazie
    Cla

    Vi,
    dovevi scegliere l'università lontano da casa ahahaah, quella è stata una bellissima esperienza, il nostro gruppo era affiatato e andavamo d'accordo tutte, e non è facile!
    dopo dimmi se questa versione è piaciuta anche a te ok?
    dolcezza ti bacio
    :*

    Maddea,
    esistono un miliardo di ricette o poco più ahahahah, ed io le provo tutte! questa qui è quella che ancora preferisco però.
    ciao, piacere mio e grazie per essere passata
    :*
    Cla

    RispondiElimina
  18. buonaaa la torta di meleeee...
    ennesima variante da provare!!!!
    baci baci lalla

    RispondiElimina
  19. ma io pure ti voglio come collega!!! baci!!!

    RispondiElimina
  20. Fai esattamente come me...tutti i miei pasticci vanno alle mie colleghe...stanno ingrassando, ma io ancora non ho perso un grammo..hummm questa torta!!!

    RispondiElimina
  21. sbav sbav sbav...a me la torta di mele piace assai e ne cerco sempre varianti nuove: al limoncello, alle mele e cioccolato, cremosa di mele, mele su, mele giu, mele in mezzo....la tua finisce dritta dritta nel mio ricettariuzzo! :D

    la piccola non può che avere l'animo gentile....se ha preso anche minimamente dalla madre ;) *_*

    RispondiElimina
  22. Lalla,
    credo di si merita almeno una prova
    baci e ribaci

    Ot,
    tu non hai bisogno di venire a l lavoro qua, che ne diresti di un the da me?
    :)
    :*

    Mariiii,
    si certo io preparo e loro mangiano e sono felici di mangiare tutte queste leccornie, nel frattempo io mangio carote e finocchi
    ahahaha
    baciuzzi

    Ari,
    quando la farai mi dirai se ti è piaciuta??? La mia bambolina è un'adorabile monella
    baci dolci alle mele
    :*

    RispondiElimina
  23. Che colleghi fortunati, ma com'è che a me non porta mai niente nessuno? Vabbè mi consolo guardando la tua torta:-)

    RispondiElimina
  24. Sweetcook,
    mi dispiace molto ma se sei vicina a palermo t'invito in ufficio a fare un break. Oramà i ragazzi entrano nella mia stanza guardando il posto dove metto le cose che cucino...e se non c'è nulla dicono-"ma non c'è niente da mangiare?"
    abituati male sono!!!
    ;)
    ciao
    Cla

    RispondiElimina