giovedì 1 ottobre 2009

10



è andata anche questa festa! :D organizzata all'antica, con appuntamento alle cinque del pomeriggio... mi sono accorta che devo essere proprio antica, perchè molti compagni hanno organizzato le loro feste alle 19.30
o_O secunnu mia sunnu ancora picciriddi!!!! mah!
però lasciatemi dire una frase retorica...sembra ieri che la tenevo in braccio ;)



avete presente, e parlo principalmente con le donne, quei momenti NO? di quei momenti che ti gira un nervoso che vorresti stare su un'isola deserta? di quei momenti che ogni cosa va storto? ecco i giorni precedenti la festa quelli erano ;) si comincia la sera prima con un pan di spagna, formato disco da frisbee, di cui non vi do la ricetta perchè non è corretto nei confronti di chi l'ha postata, infatti il problema non è la ricetta ma sempre lo stato d'animo della sottoscritta, quindi dopo la delusione del primo impasto decido di andare sul sicuro e fare la solita torta margherita, scopiazzata da una delle bustine del lievito paneangeli, che per divino miracolo e dopo aver fatto un certo numero di OM, OOMM, OOOMMMM, è venuto fuori passabile e leggermente sbruciacchiato ...

La torta:
4 uova a temperatura ambiente
150 g di zucchero
un pizzico di sale
100 g di farina 00
una fialetta aroma vaniglia
100 g di frumina
1/2 bustina di lievito
4 cucchiai di olio di semi
sbattete a schiuma i tuorli con 4 cucchiai d'acqua bollente, aggiungete 100 g di zucchero, l'aroma e il sale. Sbattete fino ad ottenere una massa cremosa. Montate gli albumi a neve, aggiungete lo zucchero rimasto e sbattete fino ad ottenetre una spuma lucida. Unite poco alla volta gli albumi al composto di tuorli, e amalgamate mescolando dal basso verso l'alto. Aggiungete a cucchiaiate la farina setacciata con la frumina e il lievito, mescolate sempre a mano delicatamente. Aggiungete l'olio, poco alla volta e mescolate sempre delicatamente. imburrate e infarinate uno stampo da 24 cm di diametro, versatevi l'impasto e cuocete in forno caldo a 160°C per 20-25 minuti, prova stecchino, sfornate e fate raffreddare totalmente.



il giorno dopo, preparate una bagna io ho utilizzato una base di sciroppo con acqua e zucchero e qualche cucchiaio di crema di whisky, Baileys per l'esattezza.
per questa torta ho scaldato in un pentolino 120 g di acqua ho sciolto 120 di zucchero e poi ho miscelato 8 cucchiai di liquore.
Tagliate in tre il pan di spagna o torta margherita, e pennellate i dischi ottenuti con la bagna calda, esagerate! :)



crema pasticcera
250 g di latte
30 g di farina
2 tuorli
una bacca di vaniglia
scaldate il latte con la bacca tagliata e liberata dai suoi semi, in un'altra ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero, fino a renderli cremosi, unite poco alla volta la farina ed amalgamate bene, aggiungete il latte caldo poco alla volta mescolando, ponete ancora una volta sul fuoco e fate addensare, fate sobollire e togliete dal fuoco lasciando in infusione la bacca.

montate 500 ml di panna con 50 g di zucchero a velo
aggiungete 4 cucchiaiate di panna montata, alla crema pasticcera ormai fredda, amalgamate e mettete da parte eliminando la bacca.

montate la torta aiutandovi con un cerchio da pasticceria. Sul piatto da portata mettete il primo disco di torta margherita ben imbibito, spalmate un velo di marmellata di mirtilli al cardamomo...la solita di Alex ;) e poi tutta la crema pasticcera. Ponete il disco centrale anch'esso ben imbibito, velate con altra marmellata e ponete uno strato di panna, avendo cura di lasciarne un po' per ricoprire i bordi e la parte superiore, mettete in frigo.



per la fascia al cioccolato che ricorderete (?) ho già utilizzato qui scopiazzando malamente da qui
Sciogliete a bagnomaria 200 g di cioccolato bianco, ritagliate un foglio di carta forno lungo quanto la circonferenza della torta e alto un paio di cm in più, un paio mi raccomando, ma anche uno e mezzo basta, io che come sempre esagero l'ho fatto 5 cm in più e il risultato lo vedete è orrendo, anche posizionarlo vi verrà molto più semplice e non direte parolacce come ho fatto io...se farete tesoro della mia recidiva esperienza, realizzerete una fascia superlativa. Disegnate il bordo superiore retto, girate il foglio e stendete il cioccolato con una spatola in uno strato non molto sottile e uniforme circa 2-3 mm; fate raffreddare a temperatura ambiente, in genere in 20 minuti è pronto per essere posizionato sulla torta invece, il caldo e l'umidità di sabato scorso, non hanno permesso questa tempistica e affinchè il cioccolato fosse pronto ci sono volute due ore...ero una bestia!!!! Per assicurarsi che la fascia sia pronta per essere adagiata sulla torta dovete toccare il cioccolato con un dito se non farà "fili" ma lascerete l'impronta digitale allora iddu è pronto! Tirate fuori la torta dal frigo, eliminate delicatamente il disco da pasticceria, Mettete l'ultimo disco imbibito anch'esso, ricoprite interamente il dolce con la panna rimasta e adagiate la fascia sul perimetro del dolce senza staccare la carta forno. Vedrete che aderirà alla torta, riponete la torta così "imbrcata" in frigo e fate raffreddare una ventina di minuti. Nel frattempo con una tasca da pasticceria dotata di un beccuccio con foro di un cm di diametro ho realizzato il numero con il cioccolato fuso rimasto, su un foglio di carta forno. Tirate fuori la torta dal frigo e staccate con delicatezza la carta forno. Applicate un nastro di organza intorno alla torta e realizzate un bel fiocco. La superfice della torta la potete decorare come più vi piace, io ho aggiunto i fiori freschi, una vaschetta di mirtilli e scaglie di cioccolato.

26 commenti:

  1. Tanti tantissimi auguri a Carlotta e se ti consola anche io sono in un periodo no:)) un abbraccio ricaricante

    RispondiElimina
  2. Elgamia,
    stringiamoci e facemunni curaggio ***
    grazie!
    ***

    RispondiElimina
  3. Il tempo vola... ma le cinque mi pare davvero un'orario più adatto alla sua tenera età! Comunque, da un male (il semi disastrato pan di spagna) è venuto un gran bene: decisamente meglio, per me, come base di torta una gustosa margherita! Auguri!

    RispondiElimina
  4. ciao carissima la torta è splendida e augurissimi alla piccola:-)
    baci imma
    p.s. crescono cosi infretta è vero:-)

    RispondiElimina
  5. complimenti! mi piace come hai decorato la torta..fiori freschi e cioccoplastico...bellissima

    RispondiElimina
  6. Ciao ARCHITETTA del gusto....a quando un pranzo insieme??? per la "totta"....torcolato di Maculan

    RispondiElimina
  7. Cla, la cosa bella e' che io immagino l'incaz..ura ed il nervoso, e la fascia che si piega perche' e' troppo alta, e tutto il resto, ma poi guardo le foto ed e' tutto bellissimo, dall'aspetto goloso, e, scusa se mi viene sta' parolaccia, glamorous!!! :P Sei troppo grande :))

    Questa e' la torta di compleanno che amo (pure la bagna ail bayles, anche se ci metto il latte!) e da cui in certe occasioni non posso prescindere...poi quella marmellata di mirtilli, e quelle piccole palline scure sotto il dieci sono il colpo di grazia per me, lo sai! :))

    Quante chiacchiere, ma un mare di auguri alla principessa li vogliamo fare??? Si, picciridda e', hai ragione, viva le feste pomeridiane (e non al McDonald, sigh!)

    Un bacio ed un abbraccio strettissimo alla mia bionda del cuore :***)

    RispondiElimina
  8. Si ce l'ho presente, grrrrrrrrrrrrrr ne sono appena uscita.
    Buonissima la torta!! la foto in cui si intravede la cremina...gnammete, ottimo lavoro:)
    Augurissimi a Carlotta:)

    P.s.
    Le 5 mi sembra un orario più che ragionevole ;)

    RispondiElimina
  9. Miiiiiiiiiiiii.....chi bedda!!!!
    E davvero bella, sembra un cesto pieno di mirtilli!! gnamm....!

    RispondiElimina
  10. Mammamia che torta spettacolare! Sei una pasticcera! Io non sarei mai capace ;D

    RispondiElimina
  11. Ciao! be anche se gli altri hanno cominciato le feste alle 19...cominciando alle 17 se l'è goduta più a lungo la festa no?!
    Certo conoscendoti, non avresti mai tralasciato alcun particolare!
    Mamma in che torta ti sei cimentata?? Una lunga lavorazione per un dolce semplice e sofisticato allo stesso tempo! Rimanendo sempre sui toni del viola a cui ci hai abituato.
    Allora, studiamo questa torta: una fascia di irresistibile ciocolato bianco (avremmo proprio volito vederti a talgiarla ;)), poi semplice e soffice pan di spagna (ottima la bagna con il bayleis) con una dolce crema, il giusto mix tra il morbido della pasticcera ed il "gelatinoso" della marmellata.
    Si ci hai convinte..questa torta è veramente sublime! anzi, proprio una ricetta favolosa (come sei solita dire tu!).
    Un bacione alla mamma e alla figlia allora!!
    Ve lo meritate entrambe: la prima per il lavoro di organizzazione (che poi...quanto ti sarai divertita??) e la seconda per il traguardo (ehi, 10 anni mica son pochi eh?!).

    RispondiElimina
  12. cara tantissimi auguri alla piccola!!!
    si hai ragionissimo le 5 è un orario perfetto a questa età (il fatto è che ora vogliono tutti crescere in fretta)..e poi categoricamente a casa con le cose fatte dalle mamma..!:D
    sopratutto se la torta è così bella..!
    sò cosa significa innervosirsi per una torta..e poi magari ti capita quando tutto è pronto e non ci sono altri imprevisti(ancora più snervante) l' importante e che il risultato finale sia meraviglioso come questo..!!complimenti...

    PS: sai devo fare la torta per i 25 anni di mio fratello e infatti non avevo ispirazione fino a poco fa..eh eh..se non è troppo difficile ti copio la fascia a cioccolato..!!

    Bacioni e ancora i migliori auguri a carlotta!

    RispondiElimina
  13. Che capolavoro Cla!!!!Augurissimi ad entrambe, belle donnine!!!
    PS:i giorni no li capisco fin troppo bene, mi viene da piagere per ogni cosa!Ho trovato l'antidoto però...buona compagnia e cioccolato fondente!;)
    Strabaci

    RispondiElimina
  14. Che creatività, sai sempre rendere viva l'atmosfera. Fortunata Carlotta ad avere una mamma cosi'! Un abbraccio che ricarica (qui è tutto grigio, strano eh?)

    RispondiElimina
  15. Mentre leggevo il post ti immaginavo indaffarata, con un grembiule a giallo, capelli tirati su, nervi a fior di pelle e rispostacce pronte ah ah ah.........
    ma il risultato non ha parole.
    La torta bellissima e buonissima (conosco la farcia con qualche variante ) e lo sapevo che nn avresti fatto una semplice torta !!!
    Un bacione a te e alla tua bimba nooooo..... signorina !!!

    RispondiElimina
  16. Auguri, auguri ara picciridra. 100 anni i bona saluti.
    Pensavo il mio compleanno sara' fra 9 mesi, avrai avuto tutto il tempo per riprenderti dalle fatiche odierne e prepararmane una uguale.... guarda che ci conto

    RispondiElimina
  17. orrendo dici?... ma se é una fascia che mangerei tutta tutta in 5 minuti proprio ora...

    Cummari una torte bellissima e che colori,fiori, tutto perfetto, a parte i giorno No, di quelli sapessi quanti ne ho io e capisco pure la tua premura e la gioia di festeggiare questi 10 anni .

    Auguri,auguri,auguri da tanto lontano e grande abbraccio per tutt'e due... belle donnine :)

    RispondiElimina
  18. 10 anni sono tanti per una mamma.
    10 anni mi sembrano ancora lontanissimi e invece se ci penso sono ancora dietro l'angolo.
    A 10 anni si è ancora picciriddi, sicuramente
    A 10 anni le amichette sono tornate a casa raccontando che torta meravigliosa aveva Carlotta e anche io ne voglio una uguale
    Alle mamme di chi fa il compleanno capita di fare freesbe al posto di dischi di pan di spagna e di rimediare al volo nel cuore della notte tirando giù tutti i santi del calendario
    Vorresti che 10 anni non passassero mai.
    Auguri a tutte e due.

    RispondiElimina
  19. Barbara,
    sicuramente le cinque è l'orario più giusto perchè così i bambini hanno giocato e fatto merenda e giocato giocato giocato ;)
    grazie ***
    cla

    Imma,
    grazieeeee!!!!
    baciuzzi
    cla

    cinzietta,
    ne ho di strada da fare ancora, ma grazie apprezzo i tuoi complimenti
    ;)
    *
    cla

    Fausto,
    grazie sempre i tuoi accostamenti da vero sommelier...per il pranzo io porto il dolce ahahahahah
    *
    cla

    Elvira,
    ero una bestia, quella fascia che non ne voleva sapere di stare su, mia mamma che mi dava una mano ma non c'erano santi...però era buonissimissima
    :D
    le feste a casa si devono fare quando ovviamente se ne ha la possibilità ;)
    grazie tesoro mio ti abbraccio fortissimo pur'io
    cla ***

    Sweet,
    sembra che il mondo ce l'abbia con te ma tu ce l'hai molto di più col mondo ahahahaha
    grazie amoruccio
    **
    cla

    Lauretta and Mary,
    vi piaciu? grazie :*
    baci
    cla

    spighetta,
    oh troppo gentile ma sono una pasticciona
    grazie
    cla

    Gemelle,
    le festa per l'ora di cena, secondo me, le devono cominciare a fare quando sono grandi da non avere più voglia di fare dei giochi...ecco ancora è presto perchè si sono divertiti da matti ;)
    gemelle...mi preoccupate vi state claudianeggiando ahahahahah, contenta sono di avervi lasciato un buon ricordo, viola compreso ;)
    grazie
    ***
    cla

    fiorix,
    parole santissime ahahahah
    ***
    grazie molte
    cla
    PS: per la torta di tuo fratello vai tranquilla, se segui le indicazioni e fai la striscia poco più alta della torta sei a posto
    ***
    cla

    Saretta,
    grazie duciazza, sei gentile, non sono contenta del risultato esteriore, ma era molto buona
    piesse: sto sfogliando 5 riviste sul cioccolato ho bisogno di riprendermi ***
    grazie per il consiglio ti loVVo
    cla

    Dada,
    chi si duci!!!
    grazie *******
    anche qui è tutto grigio t'abbraccio magari spunta il sole ***
    cla

    rosypasticciona,
    grembiule bianco, capelli tirati su e nervi a fior di pelle...perfetto hai visto bene Grazie ma c'era da azzizzare qualcosina magari alla prossima toTTa ;)
    ***
    grazie bacioni anche a te ***
    cla

    angicock,
    ahahahahah, grazie assai, ricordamelo qualche giorno prima che te ne stampo una con i giusti ritocchi ;)
    ***
    cla

    Cummaredda,
    era davvero buona, si te lo devo dire :D
    abbasso i giorni no!!! ti sbaciucchio
    cla *

    Enza,
    ...
    mi facisti chianciri *
    grazie

    RispondiElimina
  20. Mamma mia come cresce la piccola Carlotta!!! Ci uniamo anche noi per farle gli auguri! E per mandare un saluto alla sua sempre bravissima mamma :-D
    Lavy&Fabio

    RispondiElimina
  21. laviniaaaaa, fabiooooo
    che bello ci siete sempre a leggere queste paginette? evviva grazie grazie grazie
    un baciotto megaggalattico a voi due ***
    cla

    RispondiElimina
  22. Sapevo che anche per quest'occasione ti saresti superata. Ma che fortuna che ha la tua Carlotta ad avere una mamma come te. Auguroni in ritardo alla tua "piccola". La torta è una poesia.
    Un abbraccione cara
    Alex

    RispondiElimina
  23. che foto fantasctiche!!

    deve essere buonissima!!

    RispondiElimina
  24. Alex troppo buona sei!
    grazie :*
    un baciuzzo
    cla

    Eppi,
    ...lo era *
    grazie
    cla

    RispondiElimina
  25. ma perchè dici che il risultato della fascia di cioccolato più alta è orrendo? io lo trovo carino, la torta sembra delicatamente incartata in una sfoglia di cioccolato bianco!

    RispondiElimina
  26. Moscerino :*
    doveva venire dritta la fascia mica cadente ahahahah
    grazie comunque bedda *
    cla

    RispondiElimina