giovedì 3 febbraio 2011

e allora? questa primavera?

 eddaiiiiii! e basta cu tuttu stu friddo e tutta st'acqua!
Il freddo mi fa uscire fuori di senno,  mi ritrovo al naturale e parru in sicilianu...occhei traduco, ma poi ditemi, non conoscete la mia proverbiale voglia d'estate? non c'è bisogno di tradurre,  odio l'inverno anche la neve, ma che cos'è tutto quel bianco? 'stiddianu l'occhi ahahahaha io donna di sole giallo e caldo sono!E non ditemi che in Sicilia non fa freddo, io lo sento, ne sento assai e m'imbacucco sotto i miei strati di maglioni e cappellini di lana, ma sempre freddo sento...
amunì un parunu tanti ciuriddi 'ste mele affettate? parunu un praticeddu tuttu giallu!
torta di mele affogate nella crema di limoncello (bisogna pur finirla no?)
accendete il forno così vi riscaldate ;) ahahahahah poi andate nella dispensa e prendete la farina, la frumina, lo zucchero, la farina di mais e una bustina di lievito; tornate in cucina e tirate fuori dal freezer la crema di limoncello.
pesate tutti gli ingredienti e disponeteli sul piano di lavoro così facciamo tutto a "modino"
200 g di farina
20 g di frumina
150 g di zuchero
80 g di farina di mais tipo fioretto
3 mele pink lady (un po' di donna rosa ci sta)
3 uova
un limone
100 ml di crema di limoncello
Sbucciate le mele, togliete il torsolo con l'apposito attrezzo e tagliatele a fettine sottili, sottili (che non potete dire di no) magari con una mandolina, mettetele in una terrina magari in Pyrex che fa tanto "prova del cuoco" e "cotto e mangiato" insomma, molto faschion, grattugiate la scorza del limone e poi versatene il succo, fate attenzione ai noccioli! unite la crema di limoncello e mescolate; sbattete le uova con lo zucchero, assai però! così diventano una bella crema, unite le farine e il lievito setacciato, se l'impasto risultasse troppo duro (e lo sarà) versate un po' di liquido di conservazione delle mele. In ultimo, mettete da parte qualche ruota di mela, vi servirà per la decorazione,  unite quelle rimaste con tutto il sughetto (sempre che ne sia avanzato); imburrate una tortiera da 26 cm spolveratela con della farina di mais e versateci il composto livellandolo, decorate con le ruote, versate una bella manciata di zucchero meglio se di canna e infornate a 160°C per i primi 20 minuti poi abbassate la temperatura a 150° e proseguite per 15 minuti circa. Ovviamente fate affidamento alla conoscenza del vostro forno però non fatela cuocere troppo perchè se no si secca [...e se ne và].

17 commenti:

  1. Fantastica...io pure staiu murennu ro friddo...ma perchè il nostro è un freddo umido che ti penetra nelle ossa e te li spacca.
    Any way questa torta è deliziosa Brava Cla

    RispondiElimina
  2. Zag,
    mariaaaaaa chi fridduuuuu ahahahahah
    *
    grazie duciazza *
    cla

    RispondiElimina
  3. Essì essì, ormai lo si sa..tu fai il conto alla rovescia..e io ti seguo a ruota, almeno tu teni il mare vicinu...io tengo solu la nebbia -__-

    .oO(oh ma si scriverà così?? O_o)

    Non vedo l'ora che arrivi la primavera, l'estate e il sole che non tramonta mai...le mele si sa, mi piacciono assai..smakkete**

    RispondiElimina
  4. Daf,
    niente ci fa come si scrive, ti capivi ahahahah
    baciuzzi lovvosi
    cla

    RispondiElimina
  5. Nonostante il freddo qualcosa c'è nell'aria,
    la luce è di un colore diverso, la mimosa è fiorita, tanti alberi hanno già i boccioli per le foglie.....e lo sai che tanto "adda passà a nuttate" come diceva il maestro Eduardo......
    Coraggio lo sappiamo ha poca vita e questi sono i suoi ultimi respiri per l'inverno...
    Mia cara amica del vituale (un giorno spero di poterti vedere dal vivo !) hai proprio fatto un dolcino coi i fiocchi !!
    OH YES !!
    Very good !!
    oggi mi sento un pò english ;)

    RispondiElimina
  6. Oggi ero triste, sono entrata nel tuo blog e ho letto quest'ultimo post che mi ha fatto sorridere, mi ha scaldato il cuore e mi ha fatto venir voglia di cucinare!
    Adesso aspetto che il praticello scaccia-pensieri sia pronto ^____^
    Grazie amica
    un bacino Diletta

    RispondiElimina
  7. Cla, ma che voglia ho di fare una torta? E pure di primavera???

    Respiro qui a pieni polmoni e ti lascio un bacio grande!

    RispondiElimina
  8. eh si, questa pioggia e'na lena!!!
    che buona la torta!!

    RispondiElimina
  9. eheh vedrai che la primavera arriverà subitissimo ^_^
    intanto questa torta è meravigliosa :)

    RispondiElimina
  10. No non ci credo!!! Giuliacci ci dice sempre "bel tempo in Sicilia" Temperature miti..." dovresti sentire un pò il bel freddino della pianura padana quando al mattino esci e ti ritrovi a-4 se tutto va bene....
    Questa torta è una meraviglia di colore e di sapore,mi piace l'aggiunta di crema di limoncello!
    Donatella

    RispondiElimina
  11. rosypasticciona,
    vero è! "adda passà a nuttate" nel frattempo però sempre freddo sento ahahahah, comunque hai perfettamente ragione l'inverno sta esalando i suoi ultimi respiri :D
    grazie dolcezza mia a presto **
    cla

    Diletta,
    ahahahah allora queste paginette servono a qualcosa! bene tesoro mio ti augura una giornata migliore di quella passata ***
    cla

    Cibula,
    e lo so le stesse voglie abbiamo...o quasi ;)
    ***
    ti abbraccio fortissimamente
    Cla

    Mirtilla,
    mariaaaaaa, non se ne può più!
    ***
    grazie bedda *
    cla

    Erica,
    ahahahah infatti basta sedersi ed aspettare!
    grazie duciazza **

    Donatella,
    veramente non ci tengo ahahahahah
    grazie bedda sei duci ***
    baciuzzi
    cla

    RispondiElimina
  12. eeeeh, haivoglia ancora a aspettare amica mia...io cmq mi accontento del sole, almeno c'è una tregua da tutto quel grigio e quell'acqua..si gela sempre ma un pochino di sole niente non è!

    e poi non ci crede nessuno che è freddo come qua, sii sincera e obiettivaaaaa! ;-)
    ti abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Mii io non ci sto più nei piumini, tanto ho voglia di primavera!E pensa quanto siamo frustrati noi polentoni...il sole lenisce un po' ma, mi trasporterei in Sicilia tutto l'anno(e magari farei la tedesca della situazione :D)
    Prendo una fetta di torta solare va', baciotti!

    RispondiElimina
  14. un mi diri nenti!!! sono stata 10 giorni in Sicilia tutta contenta di scrollarmi di dosso un po' di questa cessosissima umidità padana e la temperatura si aggirava tra i 2 e gli 8 gradi!
    sono tornata nel continente con la febbre :(
    bbona la torta affogata!!!

    RispondiElimina
  15. domani ci provo a farla anche perchè...ieri avevo capito male...che a mio pade serviva una scorta di mele...quindi è gioco forza cercare di smaltirle però...vossignoria scusasse la mia ignoranza, per crema di limoncello intendete proprio il liquore??? perchè se è iddu mi manca a mmia, come lo posso degnamente sostituire? posso fare una proposta indecente???con uno yogurt aromatizzato al limoncello??? NON MI CANCELLARE TI PREGO!!!
    ahh...un toreddo sognu!!!
    ti abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  16. Clà...scusa se io cerco di riprodurre il dialetto siculo ma, non voglio ripeterlo fino a sembrare stupida, è solo che mi piace troppo!!!

    RispondiElimina
  17. Benedetta
    assolutamente d'accordissimo oggi è stata una giornata stupenda cielo azzurro e sole caldo!
    ahhhhhhh che meraviglia m'arricriai!
    io sincerissima sono! non ho mai detto che c'è più freddo qua che la, ma IO sento SEMPRE freddo ahahahah
    ti abbraccio pure io!
    ***
    cla

    Saretta,
    ahahahahah non ti ci vedo a fare la tedesca però ti ci vedo qui in Sicilia ahahahah baciuzziiiiiiiii ***
    cla

    Shade,
    ahahahahahahah sicula sei? parli perfettamente il siciliano ahahahah, però in effetti c'è stata tantissima umidità anche qui :(
    mi dispiace spero che tornerai quando tornerà anche il sole :*
    cla

    Dida70,
    si si, se clicchi sul link vai alla ricetta oppure metti il limoncello e qualche cucchiaio di latte nell'impasto :) NON CI PENSO NEMMENO A CANCELLARTI! IO TI PREGO!!!
    parla (scrivi) pure in siciliano che solo bene ti fa! Bisogna esercitarsiiiiii
    ****
    baciuzzi bedda mia *
    Cla

    RispondiElimina