mercoledì 29 luglio 2009

quando il piatto non serve

capita no? di non avere dei piatti...certo a casa mia difficilissimo è perchè di piatti ne ho assai, di ceramica, di porcellana..., no di plastica no non ne trovate mancoammazzati, però a volte, li potete scovare naturali come queste scodelline qui :)




per noi due:
2 melenzane medie tonde viola
150 g di fusillotti Rummo
25 g di capperi sottosale
60 g di pangrattato
30 g di pecorino pepato grattugiato
1 ciuffo di basilico
olio extra vergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
1 grosso pomodoro a grappolo
4 sarduzze
vino bianco secco per sfumare

lavate le melenzane, asciugatele, tagliate le calotte e mettetele da parte, svuotate le melenzane con uno scavino, ma non troppo, salate la polpa ottenuta e mettetela a scolare per mezz'ora. I gusci di melenzana, dopo averli salati leggermente e oleati con le mani dentro e fuori, metteteli in una teglia foderata di carta forno e infornateli a 170°C per mezz'ora. Affettate l'aglio e soffriggetelo con in paio di cucchiai d'olio, fate saltare il ripieno delle melenzane, precedentemente sciacquato e strizzato, fino a quando prende colore. In una ciotola mescolate il pangrattato con il pecorino, i capperi dissalati e tagliuzzati, il basilico a pezzetti e il pomodoro tagliato a dadini, amalgamate con qualche cucchiaio d'olio, unite le melenzane tiepide e e mettete da parte.



Nella padella dove avete cotto le melenzane, con un filo d'olio mettetete a rosolare le sarde , fatele sfumare con un po' di vino, sminuzzatele e appena il vino sarà evaporato aggiungete il condimento per insaporire.
in una pentola con abbondante acqua salata e due cucchiai d'olio, cuocete la pasta 2 minuti in meno riepetto al tempo di cottura indicato, scolatela nella padella con il condimento avendo cura di aggiungere qualche cucchiaio di acqua della cottura della pasta, amalgamando il tutto. riempite le scodelle, irroratele con un filo d'olio e passate in forno a 220°C per 10 minuti



25 commenti:

  1. Il piatto melanzana! :O
    Quando vengo da vossignoria mi assetto e magno nel piatto melanzana le sarde a beccafico :D
    uaahaha :D
    .oO(che per caso si può fare anche il piatto zucchina? ummh..)
    ***

    RispondiElimina
  2. meravigliosa creatura che crea meraviglie!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  3. Anche noi vogliamo mangiare in dei piatti così fantasiosi! davvero troppo belli....altro che leccare il piatto...qui sparisce proprio tutto!
    un'idea proprio bella ed alternativa...non parliamo poi del condimento per la pasta: saporitissimo come piace a noi e con il formaggio gratinato....fantastico!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. ma sono geniali!!! e poi tutto molto gustoso e saporito!!

    RispondiElimina
  5. Un'idea davvero originale e gustosa...brava Claudia !
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  6. ma che idea carina!!! ma non è che ti andrebbe di pareìtecipare alle mie 2 raccolte di ricette??? :-P
    ciaoooo.

    RispondiElimina
  7. Io vorrei il servizio completo, dall'antipasto al dolce, di questi piattini quì ^_^ Ma tutti con quel ripieno però ^_^
    Baciuzzi*

    RispondiElimina
  8. Molto carina la scodellina commestibile! Buona la manguiare anche fredda!
    A proposito, potresti fare una raccolta dei piatti commestibili, dall'antipasto al dolce, come dice Sweet!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  9. Daphne,
    ti piaciu? ahahahah, per le zucchine vengono dei piattini per il dessert se per esempio recuperiamo le zucchine tonde che ne pensi?
    ahahahah
    baciotto supe lovvosi
    *
    cla

    Dida70,
    ahahahahahah, troppo buona sei *
    baciuzzi
    cla

    Gemelle,
    ahahahah, bella l'idea di leccare il piatto :D
    è stato troppo comico mangiare in quelle scodelle si si e il condimento era davvero gustoso ;)
    baciuzzi :*
    cla

    Federica,
    bellini vero? grazie bedda
    ***
    cla

    Emilia,
    ti ringrazio di cuore *_*
    buona giornata anche a te
    ***
    cla

    Betty,
    grazie! vengo a vedere così mi documento
    grazie per l'invito!
    ***

    sweet,
    ahahahahah, questi sono produzione "quasi propria" ahahahahahah
    *_*
    forte questa ahahahah
    bacetti loVVosi
    cla

    Rossa di Sera,
    assolutamente si non va mangiata caldissima ma tiepida essendo una "quasi" insalata di pasta :)
    anche fredda
    ahahahah i piatti commestibili dici fortissima raccolta in effetti :)
    ci penserò grazie per il suggerimento ***
    cla

    RispondiElimina
  10. Fantastico si mangia tutto anche il contenitore, ha un aspetto troppo appetitoso!!

    RispondiElimina
  11. ammuri duci, tu con il colore viola e le sue innumerevoli sfumature ci sai proprio fare, in tutti i sensi, culinari e fotografici... e poi vedo con piacere che la tua attività blogghistica ferve, altro che chiuso per ferie come vedo da molte parti... fichi e melanzane a gogò, hai ragione a tenere sempre ben presenti la stagionalità nei sapori e nei colori e le tue saldissime radici, ti ho mai detto che amo svisceratamente la tua cucina? mi sa di sì, ma mi ripeto volentieri, ripongo il violino e ti spedisco due baci ultravioletti da me e dalla tua nipotina alessia treenne e mezzo appena tornata da una giornata al mare con i nonni... buona serata tesoro

    RispondiElimina
  12. mmmmm ma che golosita e poi presentati cosi sono anche belli da vedersi!!bravissima davvero ottima idea golosa per l'estate!!baci imma

    RispondiElimina
  13. Nemmeno noi rischiamo di rimanere senza piatti, per quanto riguarda i piatti di plastica idem, non li amiamo particolarmente, quindi non li compriamo proprio. Invece la tua scodella è una trovata d'effetto! Il piacere davanti ad una ricetta simile, è doppio, sei grande!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. buoni sti piatti eh meglio della porcellana!!complimenti che idee bellissime hai..!baci

    RispondiElimina
  15. Si che belluuuu le zucchine tonde vojjo! :O
    Anke perkè melanzane io no posso O_o
    Zucchine tonde siii!!!chebbuone già me le vedo :O
    evviva ^_^

    RispondiElimina
  16. Ti lascio per qualche tempo e al ritorno trovo tantissimi piatti, ma che brava sei instancabile !!
    Complimenti piatti uno più bello dell'altro le melanzane e le sarde sono da fareeeeee !!!!!
    Ciao alla prossima

    RispondiElimina
  17. che bellezza! questa si che e una ideea che e stupenda! e mi fa immaginare tante altre possibilita! grazie e tanti complimenti

    RispondiElimina
  18. w o w! una foto più bella dell'altra, complimenti!

    RispondiElimina
  19. Manuela,
    alla fine il contenitore non lo mangi perchè la pasticedda ti riempie assai ahahahahah
    bacetti
    cla

    Frenci bedda,
    te l'ho mai detto che mi piaccionbo le tue sviolinate? ahahahahahah :*
    felice sono che ti siano piaciute le scodelline, l'estate come ben sai E' LA MIA STAGIONE PREFERITA mica per niente ahahahahah ci sono tanti di quei prodotti buoni buoni da fari viniri 'nu svenimentu ahahahah. Un bacio "al sapore di sale sapore di mare sapore di te" alla mia nipotina ed uno specialissimo ancora che sa di città per te ***
    grazie ducimia *

    Imma cara,
    in effetti era da tanto che volevo fare ste scodelline e per l'estate sono azzeccatissime :)
    grazie baciuzzi
    cla

    Ragazzi miei,
    immagino la vostra collezione di piatti ma soprattutto di bicchieri ;) i piatti plastica sono orrendi oltre tutto sono uno schoiaffo "all'ambiente" tanto declamato no?
    questi sono altamente biodegradabili ahahahah
    baciuzzi
    grazie
    cla

    Fiorix,
    grazie sei gentile, non posso prendermi il merito dell'idea originale perchè nelle riviste estive si vede spesso questa cosa del contenitore mangiabile, però il ripieno è assolutamente mio ;)
    ***
    bacetti
    cla
    cla

    Daphne ti piaciu l'ideuzza?
    ****
    love
    cla

    Rosy,
    beh in tua assenza ho continuato con la produzione, però vedo che ne sei contenta!
    :D
    grazie bacetti
    cla

    Lacrima,
    ne sono felice, allora dai libero sfogo alla tua fanasia un bacetto
    cla

    Elena,
    sono felice che tu sia qui *_*
    molto felice
    grazie *
    cla

    RispondiElimina
  20. Valli a trovare i cuginetti tedeschi di questi piatti!! Devo per forza fare la versione lunga, queste tonde qui non sanno neanche cosa siano. Meraviglioso piattino. E poi è VIOLA!!!!

    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  21. ahahahahah, certo queste mulinciane in effetti non si trovano, mi sa che è difficile trovare questi cugini qua...visto che bel viola? ahahahah
    niente da fare oramà fissata sono!
    ****
    baciuzzi
    cla

    RispondiElimina
  22. bè per questa cosa sfiziosa ci si può dimenticare di avere i piatti!!!!!

    RispondiElimina
  23. il piatto che si mangia, anche io servo sempre piu spesso i miei piatti in ricepienti degistibili; dentro la zucca, zucchina, un gestino di pane.....

    RispondiElimina
  24. Cla, com'e' che sono arrivata cosi' tardi, scommetto che non e' rimasto neanche un cesstino di melanzana per me!!!

    A parte la bonta' della ricetta. devo ricordarmi temperatura e tempi di cottura dei gusci, e' una delle cose per cui andrei piu' in crisi in caso di necessita' (e, perche' puo' capitare l'urgenza di dover cuocere le bucce di melanzane, si :))

    Un bacio cicciotto come queste melanzanone :***

    RispondiElimina
  25. Fra, infatti mi scurdai!!!
    ahahahah :*
    cla

    Niko,
    benvenuto, quale onore uno chef nella mia cucina, ti dico subito che è nica però!
    di dove sei?
    ciao
    cla

    Elvira,
    ma qual'è il problema tesorino? non hai mangiato? ahahahah ti preparo una cosa sfiosella ***
    anche senza cestinello su!
    ahahahah
    baciuzzi loVVosi*
    cla

    RispondiElimina